Categorie

Agatha Christie

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
Pagine: 238 p.
  • EAN: 9788804507581

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emma

    15/06/2015 13.47.40

    Uno dei migliori di Agatha Christie! Ho amato tutto in questo romanzo: l'ambientazione all'inglese, i personaggi, l'indagine, la soluzione... Ma soprattutto l'incredibile e adorabile presenza di una Miss Marple in piena forma. Se amate il thriller con un pizzico di classe, non potete fare a meno di leggerlo !

  • User Icon

    Phil

    04/09/2014 09.27.58

    Premessa: io preferisco le avventure di Poirot, ma questo libro mi ha davvero colpito! Ottima la trama e l'intreccio tra le vicende e un finale davvero spettacolare. É la più bella avventura di Miss Marple e sicuramente uno dei grandi capolavori della Christie

  • User Icon

    nadia

    06/09/2013 10.49.08

    Dopo il secondo delitto ho intuito l'identità del colpevole, e questo mi ha un po' guastato la sorpresa finale... comunque è sempre un lavoro di Agatha, da divorare!

  • User Icon

    Holly-chan

    03/07/2013 02.59.45

    In assoluto uno dei suoi libri migliori. Eccezionale l'ambientazione, il classico paesino di campagna, che però dopo la guerra appare turbato dalla presenza di nuovi abitanti sconosciuti; personaggi a cui è facile affezionarsi (di rado mi commuovo per l'assassinio di uno o più personaggi nei suoi libri); e una trama e una soluzione originalissimi e impensabili: a chi verrebbe in mente di annunciare un delitto con un'inserzione sul giornale? Prima di Agatha, a nessuno. Da leggere e rileggere.

  • User Icon

    Roberta

    27/08/2012 13.27.56

    Con discrezione e arguzia la mitica Miss Marple riesce a vernire a capo di un delitto annunciato tramite un'inserzione sul giornale locale. La nostra vecchina riesce sempre ad essere al posto giusto e nel momento giusto. bella l'ambientazione nei cottage di campagna caratteristica dei racconti della Christie.

  • User Icon

    geffina

    05/11/2011 17.09.36

    Quando ti sembra di aver capito tutto, voilà, e ti ritrovi su una falsa pista. Capita così con quasi tutti i libri di Agatha Christie...è una sua tecnica. Ma vediamo i fatti. In un piccolo villaggio inglese, gli abitanti hanno l'abitudine di leggere giornalmente, La Chipping Cleghorn Gazette, un quotidiano locale dove, oltre le notizie del posto, grande successo riscuote la pagina dei "Messaggi Personali". Ci sono annunci di vario tipo: vendita di oggetti, ricerca di governanti o cuoche, affidamento di cagnolini etc? Una mattina, nel suddetto giornale si legge un messaggio alquanto strano: "Un delitto avrà luogo venerdì 29 ottobre alle 18,30 a Little Paddocks. Si pregano gli amici di voler prendere nota di questo avvertimento che non sarà più ripetuto". Certo, l'inserzione è stravagante e stuzzica la curiosità della gente. Anche la padrona di casa resta esterrefatta e si chiede chi mai abbia potuto scrivere un avviso talmente inconsueto. Così, poco prima delle 18,30, tutti gli amici si presentano a casa della signora Blacklock la quale per l'occasione prepara liquore e dolcini. Avverrà mai questo delitto? Beh, sì! E con una dinamica a dir poco sorprendente. Una trama di grande effetto, una scrittura fluida che t'inchioda alla lettura, un bel giallo con protagonista l'astuta Miss Marple nelle vesti di detective per caso, una straordinaria Agatha Christie.

  • User Icon

    Francesco

    13/01/2010 18.15.40

    Assieme a "Dieci piccoli indiani", "La morte nel villaggio", "Assassinio sull'Orient-express" e pochi altri, tra i più belli in assoluto della Christie.

  • User Icon

    Elisa

    29/07/2009 18.38.47

    Bellissimo! L'ho divorato nell'arco di qualche ora...tanta era la voglia di arrivare alla soluzione dell'enigma! Originale il delitto e ben svolta la trama, i personaggi sono caratterizzati alla pefezione - ma quanto è forte la cameriera!!!! - e ha un ritmo piuttosto serrato. Miss Marple compare tardi, nell'ottavo capitolo, ma come al solito il suo aiuto si rivela prezioso. Seguendo gli indizi mi ero avvicinata moltissimo alla soluzione, e questa per me è una piccola soddisfazione perchè i romanzi di zia Agatha sono dei rompicapo fatti e finiti. Altri lettori hanno parlato di "incongruenze", ma secondo me più che di incongruenze si tratta di alcuni eventi che dati per scontati o ai quali si deve arrivare per intuito. Giallo meraviglioso, lo consiglio a tutti gli amici lettori.

  • User Icon

    Tiglath Pileser

    06/05/2008 20.25.06

    Ho appena finito di leggere questo libro e sono tuttora senza parole. E' impossibile non affezionarsi all'ambientazione tipicamente inglese. E i personaggi, caratterizzati magistralmente, ti restano letteralmente impressi nella memoria, vividi come persone reali. Il finale è strabiliante, anche se qualcosa ero riuscito comunque ad intuirla. Movente e dinamica ben congegnati, snodo della trama indescrivibile... Il tutto costituisce secondo me uno dei romanzi migliori di zia Agatha! L'ho apprezzato più di capolavori come "Assassinio sull'Orient-Express" o "L'assassinio di Roger Ackroyd". Per certi versi, è simile a "Il terrore viene per posta". Consigliatissimo anche a coloro che non amano molto Miss Marple! Zia Agatha non finirà mai di stupirmi...

  • User Icon

    fulvia

    29/03/2006 16.42.46

    Immaginate di risiedere in una tranquilla cittadina inglese dove non accade mai nulla.. poi qualcuno mette un annuncio sul giornale locale e comunica che ci sarà un delitto... Quello che pareva uno scherzo, una specie di gioco di società, in realtà nasconde un delitto consumato con fredda ferocia da un personaggio insospettabile... Miss Marple, però, non si lascia distrarre e come sempre scopre il/la colpevole. Bellissimo.

  • User Icon

    !!!!!francy!!!!!

    16/09/2005 20.02.39

    affascinante e un libro che ti prende.... ma per chi non ha buona memoria e difficile seguire:ci sono infatti un sacco di nomi...

  • User Icon

    Francesco

    11/01/2005 16.30.12

    Concordo nel rilevare qualche incongruenza ma ritengo sia un ottimo esempio di romanzo giallo, dotato della giusta suspense e arricchito dai cammei di vita quotidiana di cui la Christie è maestra.

  • User Icon

    Fabio

    31/08/2004 17.24.34

    Bel giallo della Christie con l'anziana zitella pettegola di Miss Marple. Leale nei confronti del lettore e ben architettato.

  • User Icon

    GIUSEPPE

    07/05/2004 20.39.04

    UNO DEI PIù BEI LIBRI DI AGATHA CHRISTIE, IN CUI COMPARE MISS MARPLE. IL MIO VOTO è 8.5; OTTIMA LA SCELTA DEI PERSONAGGI.

  • User Icon

    Ale

    26/09/2002 12.27.39

    Io l'ho letto più di una volta perchè nella conclusione della brillante Marple viene detta una certa cosa...che però non trovo, andando a ritroso. L'idea di base è originale, e sono godibilissime le scene di vita di campagna con i sontuosi tè, pasticcini, focaccine...

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione