Categorie

V. M. Giambanco

Traduttore: G. Arduino, V. Giambanco
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2013
Pagine: 476 p. , Rilegato
  • EAN: 9788842921974

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giorgia

    31/10/2014 15.47.52

    Condivido per buona parte chi ha dato un voto alto e per certi versi chi ha dato un voto basso: è un libro un pò faticoso, è vero. L'autrice non è riuscita ad illustrare molto chiaramente l'ingresso dei vari personaggi: all'improvviso ci si trova di fronte a qualche sconosciuto! Eppure, il mio istinto ha avuto ragione nel volere proseguire: la storia è molto originale e rimango dell'idea che un buon giallo lo si debba valutare solo nel complesso. Leggerò anche il secondo.

  • User Icon

    Goose

    13/01/2014 15.17.00

    Ho fatto molta fatica a finire questo libro. la narrazione è confusa soprattutto per le scelte stilistiche. una su tutte: le scelte dei tempi verbali. Sembra che l'autrice abbia fatto un esercizio di stile che risulta molto poco funzionale. molti personaggi non sono ben caratterizzati. Mi capitava spesso di leggere il nome di un personaggio e dire: "E questo chi è???". Non lo consiglio perché non è una lettura scorrevole e anche la trama non è stata poi così speciale.

  • User Icon

    Eloisa

    01/10/2013 10.10.59

    Premetto di essere un'appassionata di gialli, noir e thriller e sul genere ne ho letti moltissimi, ma davvero non riesco a comprendere chi ha amato questo libro perchè io sono arrivata a metà dello stesso con una fatica estrema e, cosa mai capitata sino ad oggi, è lì ormai da giorni abbandonato sul mio comodino, non riesco proprio a riprenderlo perchè non mi ha convinto per nulla. Condivido le opinioni di chi l'ha trovato lento, e scarsamente avvincente. Non credo proprio che riuscirò a finirlo perchè non ho nemmeno voglia di sapere come finisce e questo la dice lunga! Peccato.

  • User Icon

    Giampiero

    30/09/2013 16.49.27

    Lento, noioso e confuso. Sto seriamente pensando di sospendere la lettura, anche perchè nonostante la pseudo tensione creata, mi aspetto già un finale scontato, che si intravede già da metà della storia. Troppi nomi, troppi personaggi e una storia troppo frammentata; non è così che si crea un thriller che tiene il lettore incollato alle pagine, anzi lo si allontana nel modo più veloce. Se lo terminerò è solo per i tredici euro pagati...

  • User Icon

    Silvia

    17/09/2013 08.56.25

    una delusione...il romanzo è anche scritto bene...ciò che manca è la suspance che in un thriller non dovrebbe mancare e anche quella tensione che ti impedisce di mollare il libro perchè vuoi sapere come va a finire...qui non c'è niente di tutto ciò anzi, l'ho finito con molta fatica...senza contare che la motivazione delle azioni dell'assassino è praticamente inesistente, così come il legame che ha con i protagonisti...

  • User Icon

    Franco

    20/08/2013 15.36.25

    Sinceramente mi aspettavo di piu', anche in considerazione di tutta la pubblicita' che ha preceduto il libro..

  • User Icon

    Isa

    19/08/2013 21.56.37

    La trama poteva essere intrigante ma ho fatto fatica a concentrarmi sulla storia. Troppe inutili divagazioni!

  • User Icon

    Claudia

    20/07/2013 16.02.38

    Lo sto leggendo,ma lo trovo noioso e lento.

  • User Icon

    PAOLO

    17/07/2013 12.46.11

    Una mezza delusione questo thriller della Giambanco.La storia e' poco originale e troppo prolissa x suscitare interesse.Il romanzo procede a rilento verso un finale scontato.Peccato perche' dalle recensioni mi aspettavo molto di piu'.

  • User Icon

    ROSSELLA

    02/07/2013 14.42.19

    Condivido il giudizio di chi ha espresso un voto alto. Ho letto parecchi thriller e questo è un dei migliori. Tiene alta la tensione fino all'ultima riga . Molto ben articolato , avvicente . Se debbo fare un piccolo appunto è solo la poca chiarezza nel definire il legame passaato che intercorre tra l'assissino e la sua vittima finale. O forse sono stata io che non l'ho colto con precisione ... Comunque ottimo , assolutametne da leggere .

  • User Icon

    Marti

    01/07/2013 00.41.47

    Un thriller coinvolgente e ben scritto, che si legge in pochi giorni. L'autrice è italiana ma vive a Londra, il romanzo è stato scritto in inglese ed è ambientato negli Stati Uniti. Una perfetta lettura estiva.

  • User Icon

    Umberto75

    30/06/2013 19.56.59

    Direi un bel thriller, solido, compatto che si legge tutto d'un fiato. Peccato per alcuni colpi "telefonati" ma devo dire che nel complesso questo libro d'esordio è di tutto rispetto. Aspettiamo il secondo sperando che l'autrice non si perda per strada!

  • User Icon

    paola

    29/06/2013 12.44.04

    discreto thriller, scritto bene, anche se mi aspettavo di piu'

  • User Icon

    Sara

    28/06/2013 12.13.20

    Innanzittutto il titolo si riferisce alla capacità di muoversi nel buio con disinvoltura, come evidenziato dall'incipit qui riportato e come raccontato nelle scene più ad alta tensione. Intreccio convincente e ben congeniato, ottime descrizioni. L'ambientazione suggestiva e i personaggi magnetici rendono il giallo un'ottima lettura estiva. Alcuni capitoli trasmettono la giusta dose di inquietudine.

  • User Icon

    Emanuele

    25/06/2013 10.32.38

    innanzitutto vorrei sapere che c'entra il titolo,secondo me il romanzo in questione e di una pesantezza immane..lento macchinoso e in certi punti mi e venuta voglia di chiudere il libro e riporlo.pesantissimo da leggere nonostante sia stato molto pubblicizzato.

  • User Icon

    rosarita

    24/06/2013 16.09.25

    Molto bello. Attribuisco un voto alto perché difficilmente un thriller raggiunge un simile livello. Coerente, appassionante, e con due protagonisti notevolissimi. Credo che li rivedremo...

Vedi tutte le 16 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione