copertina

Effetto generazione. Cinquant'anni di trasformazioni demografiche in Italia dal dopoguerra a oggi

Giuseppe A. Micheli

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Carocci
Anno edizione: 1999
In commercio dal: 1 aprile 1999
Pagine: 194 p., ill.
  • EAN: 9788843013029
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 11,29

€ 20,90
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel Sud Europa, e in Italia in particolare, le statistiche segnalano una drastica contrazione della natalità e un generalizzato rinvio delle scelte riguardanti la creazione di un proprio nucleo familiare. Insomma, si fanno meno figli e quando li si mette al mondo, si è adulti da un pezzo. Molti sostengono che il costo materiale di un figlio è elevato e che la maternità e la paternità comportano una perdita del proprio benessere senza che sia chiaramente percepibile un pari beneficio. Ma basta la logica economica a comprendere del tutto questa evoluzione? Possibile che il problema del costo prevalga incondizionatamente sul desiderio di avere figli?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali