Recensioni Gilles

Gilles Pierre Drieu La Rochelle Giometti & Antonello
€ 31,10 € 32,70
  • User Icon
    19/09/2019 22:01:14

    Un uomo diviso tra le sue aspirazioni e le sue debolezze. Gilles Gambier, ritratto impietoso che Drieu La Rochelle fa di sé stesso, ama la guerra ma teme la morte, disprezza e tradisce le donne ma ne rimane ogni volta legato, odia la borghesia eppure non riesce a non farne parte. La storia di un uomo che vive dalla prima guerra mondiale tutte le contraddizioni del suo secolo, che infatti poi lo porteranno a buttarsi a capofitto addosso ai fascismi in ascesa, più per un senso di disillusione verso le altre avanguardie del secolo che per una vera cognizione di causa. Interessante in questo senso anche la parodia del dadaismo, rappresentato attraverso il gruppo Rivolta, troppo fine a sé stesso ed incagliato nella futile autocelebrazione. Una prosa con frasi brevi e concise, sebbene la mole sembri impegnativa, si legge con estrema facilità. Da divorare ed apprezzare in ogni suo punto.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    01/08/2018 08:48:35

    Il romanzo si sviluppa tra la prima guerra mondiale e gli anni 30, il protagonista e' pieno dui contraddizioni: ama la guerra ma non esita ad imboscarsi in un ministero, denuncia la corruzione morale e civile dei suoi tempi ma lui stesso ne fa parte, ha delle ambizioni politiche ma rimangono piuttosto velleitarie, ecc. Ha varie vicende sentimentali ma non e' sempre onesto, al contrario e piu' attratto dal denaro e dal prestigio sociale. Il senso principale del romanzo in ogni caso non e' legato alle considerazione e vicende politiche raccontate ma ad una intima insoddisfazione verso se stessi e verso la societa'.

    Leggi di più Riduci