copertina

Gossamurmur

Anne Waldman

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Penguin Books
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,78 MB
  • EAN: 9781101592779

€ 13,93

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A fascinating new work from an internationally renowned poet

Acclaimed for her visionary, incantatory verse and her experimental ethos, Anne Waldman's newest book-length poem is an allegory of a radical spirit in lockdown, dominated by "Deciders" and "Imposters" who threaten the future of poetry and its archive. A doppelganger nightmare ensues: the imposter "Anne" is a succubus, and the original Anne has to break free from a metaphorical castle of torture and psychological domination. There are travels through Vedic cosmology and ancient Japan before resolution on a treeless tundra, where fragile life forms struggle to survive. Waldman's oracular poem is a witty meditation on identity theft and a searing plea for the primacy of imagination and for collective sanity in our provocative yet precarious time.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Anne Waldman Cover

    (Millville, New Jersey, 1945) poetessa e performer statunitense. Esponente della generazione post-beat, vicina ai poeti della New York School, è stata animatrice con J. Giorno di vari progetti di poesia sonora e continua al Naropa Institute di Boulder, Colorado (? beat generation), il progetto di poetica disincarnata inaugurato con A. Ginsberg. Nella sua vasta opera: Donna che parla veloce (Fast speaking woman, 1974), la trilogia Iovis (1993), Uccidi o cura, (Kill or cure, 1994), oltre a video, registrazioni, saggi e scritti vari. Buddista e pacifista, scrive, nel verso libero beat, una poesia politica che destruttura sintassi e punteggiatura raggiungendo forme cinetiche di grande intensità; dall’incontro con l’oriente acquista un senso ciclico del tempo che interroga i confini delle identità... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali