Harmonische Freude. Opere per oboe barocco, organo e tromba

Interpreti: Austral Harmony
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Chandos
Data di pubblicazione: 18 novembre 2015
  • EAN: 0095115080924
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 21,90

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Johann Ludwig Krebs (1713-1780): Fantasia in do maggiore; Praeambulum supra Jesu, meine Freude; Preludio corale Jesu, meine Freude; Preludio corale Nun freut euch, lieben Christen gemein; Fantasia in sol minore
Johann Sebastian Bach (1685-1750): Preludio corale Jesu, meine Freude BWV 713a; Triosonata in re minore per organo BWV 527
Gottfried August Homilius (1714-1785): Preludio corale Nun freut euch, lieben Christen gemein; Sonata per oboe e basso continuoChristian Gotthilf Tag (1735-1811): Preludio corale Nun danket alle Gott
Georg Friedrich Kauffmann (1679-1735): Preludio corale Ach Gott, vom Himmel sieh darein; Preludio corale Gelobet seist du, Jesu Christ; Preludio corale Wie schön leuchtet der Morgenstern
Questo disco di insospettabile bellezza presenta una vasta silloge di opere cameristiche di Johann Sebastian Bach e di alcuni dei numerosi musicisti che gravitavano intorno a lui, eseguite dalla formazione di strumenti originali Austral Harmony. Questo ensemble australiano specializzato nel repertorio settecentesco – che ha tratto il suo nome da una delle prime raccolte di poesie australiane – propone programmi estremamente innovativi e si dedica con passione a opere e ad autori caduti da tempo nell’oblio. Questo disco segna il suo esordio nel prestigioso catalogo della Chandos. Accompagnando con le note lunghe di un piccolo organo a canne i brillanti fraseggi di un oboe barocco e di una tromba naturale, i componenti dell’Austral Harmony compiono il miracolo di creare un’atmosfera piacevolmente intima e una sorprendente varietà timbrica. Uno dei temi ispiratori di questo disco è costituito dai preludi corali contenuti nella un tempo famosa raccolta di Friedrich Kauffmann Harmonische Seelenlust musikalischer Gönner und Freunde, per i quali il compositore tedesco prescrisse l’utilizzo di un oboe che desse l’impressione di essere un registro dell’organo. Verso la metà del XVIII secolo questa forma musicale godette nelle città della Germania centrale di una popolarità tanto diffusa quanto effimera. Il programma comprende anche un preludio corale dell’allievo di Kauffmann Christian Gotthilf Tag, nel quale è possibile ravvisare alcuni elementi dell’allora emergente Empfindsamkeit (stile sensibile) che verso la fine del secolo permeò gli ideali musicali del Classicismo. Entrambi allievi di Johann Sebastian Bach, Krebs e Homilius profusero il loro impegno per cercare di perpetuare l’arte del loro grande maestro, che aveva utilizzato regolarmente i temi dei corali luterani sia nei suoi lavori sacri sia nelle sue opere organistiche; di questi due compositori vengono presentate elaborate rielaborazioni che comprendono accanto all’organo l’oboe e la tromba.