Ingenui perversi di Andrzej Wajda - DVD

Ingenui perversi

Niewinni Czarodzieje

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Niewinni Czarodzieje
Regia: Andrzej Wajda
Paese: Polonia
Anno: 1960
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 4,50

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo aver sedotto la ragazza di un amico, un giovane passa con lei la notte in un albergo, ma non arrivano a portare a termine i loro propositi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    pulpyouri

    31/05/2019 00:59:08

    Gli anni ’60 e la nuova onda polacca. Skolimowski scrive,Wajda dirige,Polansky recita(una piccola parte). A differenza di “Cenere e Diamanti” e “I dannati di Varsavia” questo piccolo curioso omaggio al jazz e ai figli della guerra,ritrae una Varsavia contemporanea e vitale,in cui le nuove generazioni provano a rimuovere le macerie con le loro incertezze e una genuina sete sentimentale. Attori dalle facce giuste(c’è anche Zbigniew Cybulski,l’indimenticato interprete di “Cenere e Diamanti” e “Il manoscritto trovato a Saragozza”) e storia semplice,colta e delicata,lo rendono abbastanza interessante e meritevole. Il dvd che Dynit presenta con una fascetta non eccelsa è promosso,ma con qualche riserva. Efficaci i menu che si rifanno alla locandina originale,due tracce audio(originale e italiana trascurabile),ottimi sottotitoli,versione integrale,zero extra. La parte video(corretto il formato 4:3),pur avvalendosi di un bel restauro(il quadro è pulitissimo,nessuna imperfezione) lascia qualche dubbio,per una definizione corretta ma non eccessivamente nitida e la pressoché totale presenza di grana naturale(si potrebbe supporre siano stati usati filtri).

  • Produzione: Dynit, 2012
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Polacco (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Tadeusz Lomnicki Cover

    Attore polacco. Formatosi in teatro, debutta nel cinema nel 1948 per il regista S. Urbanowicz, arrivando a vincere nel 1969 il primo premio al Festival di Mosca per la sua performance in Il settimo flagello di J. Hoffman, pellicola sulla Polonia del Seicento. Lavora con i principali registi del suo paese, fra cui A. Wajda, K. Kie(lowski (in due episodi del Decalogo) e K. Zanussi e diviene uno degli attori più popolari del cinema polacco dagli anni '50 agli '80. Approfondisci
Note legali