Editore: BEAT
Collana: SUPER BIS
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 28 agosto 2018
Pagine: 684 p.
  • EAN: 0001121468892
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Katherine de Roet, figlia di uno yeoman e sorella di Philippa de Roet, damigella della regina alla corte di Edward III e di Philippa di Hainaut, ha sedici anni quando lascia il convento di Sheppey, dove ha ricevuto un'educazione consona al suo rango. Pelle lattea e liscia, bocca carnosa, sorriso dal fascino radioso, unito a una malinconia che scioglie il cuore, Katherine destinata a un matrimonio con un proprietario terriero oppure con un armigero, come si addice alla figlia di uno yeoman, un araldo della corona nell'Inghilterra del XIV secolo. Una volta giunta a corte, tuttavia, la sua avvenenza le riserva tutt'altro destino. Hugh Swynford, nobile vicino alla famiglia reale, si invaghisce perdutamente di lei. Capelli corti e crespi, viso sgraziato e deturpato da una cicatrice violacea che gli attraversa la guancia destra, Swynford ha ereditato un imponente maniero a Kettlethorpe e conquistato il privilegio di essere al servizio di John di Gaunt, l'affascinante terzogenito di Edward III e di Philippa di Hainaut, ammirato e invidiato in tutto il paese per aver sposato Blanche, figlia del più potente e ricco esponente dell'aristocrazia inglese del tempo, Henry di Grosmont, duca di Lancaster. Grazie alla sua determinazione, e a quella di Philippa, che non manca di far presente alla sorella la fortuna insperata di poter diventare una lady, Hugh Swynford riesce a vincere le resistenze della piccola de Roet e a sposarla.

Prezzo speciale

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Naty

    21/09/2018 07:55:24

    Bel romanzo storico, accurato e credibile, che narra le vicende di Katherine Swynford e dell’amore con John di Gaunt, duca di Lancaster. Ho apprezzato molto lo stile così descrittivo di Anya Seton, anche se, per gusto personale, ho trovato alcuni passaggi troppo mielosi, con dialoghi al limite dello stucchevole. La descrizione del contesto storico è comunque molto ben fatta e le parti romanzate sono ben inserite, senza sembrare troppo forzate. Per chi è alla ricerca di un romanzo storico a tinte rosa credibile e ben strutturato, sicuramente Katherine è un’ottima scelta.

Scrivi una recensione