Categorie

Edith Bruck

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
Pagine: 150 p. , Brossura
  • EAN: 9788804533443

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mattia

    29/09/2012 19.39.54

    Personalmente credo di aver letto molto di meglio, un libro monotono, appunto per la sua monotonia non mi piace, buoni i propositi nel far riemergere la storia e appunto i periodi relativi al deportamento ma per il resto non ci vedo nulla di chè...

  • User Icon

    monica

    13/01/2012 13.02.48

    Richiesta di un giusto rimborso anche se solo economico da parte di un sopravvissuto ad Auschwitz. Documenti e allegati, lettere e certificati spediti respinti e ritornati e domande di nuovo inoltrate. Passano gli anni e sempre le solite richieste di documenti mancanti o inesatti, soprattutto manca il certificato che dimostri le sofferenze patite in Lager. Ma c'e' bisogno di chiederlo? Fame botte sporcizia miseria lavoro massacrante e la morte dei propri cari in gas, ma non basta e la domanda e' di nuovo respinta. Altre lettere che vanno e che tornano con le solite assurde richieste. La burocrazia in Germania e' lenta cosi' come le poste, le pratiche passano da una mano all'altra si sostiene, ma quale sara' la verita'? Se la pratica e' solo un numero come lo era il deportato, sconvolgente e' scoprire il perche' queste pratiche nella maggior parte dei casi non verranno mai evase. Un bel libro, il sopravvissuto non solo portera' per sempre le conseguenze del Lager, ma non viene nemmeno riconosciuto come vittima di una follia assurda.

Scrivi una recensione