Categorie

Graham Swift

Traduttore: V. Mantovani
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2003
Pagine: 262 p. , Brossura
  • EAN: 9788807016448

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    silvia

    24/10/2012 14.29.26

    Il protagonista de "La luce del giorno" ipotizza ironicamente di voler inciso sulla targa della porta del suo ufficio: "George Webb, investigatore privato ed esperto in contraccolpi". Ed è proprio questo uno dei temi del libro, la gestione del contraccolpo, vale a dire ciò che avviene dopo un un evento traumatico che aliena dalla realtà. Assistiamo ad una lenta ricostruzione mentale, tramite flashback ripetuti come un mantra, fatto di frasi spezzate che scavano negli eventi con uno stile essenziale, volutamente sottotono, lontano da sensazionalismi. Graham Swift, autore di questo romanzo e vincitore del Booker Prize nel 1996, si propone una sfida funambolica, mantenere in equilibrio la tensione della suspense nonostante il lettore sappia già come la storia andrà a finire. "La luce del giorno" del titolo è quella che il protagonista ha imparato a cogliere per poterla donare a chi ha scelto, forse inconsapevolmente, di non vederla più.

  • User Icon

    Rosa

    27/07/2009 15.54.20

    L'ho preso per caso in biblioteca e mi ha rapito.. la trama sulla copertina non rende giustizia alla dolcezza e alla leggerezza di questo libro; non è un semplice noir, è poesia. Consigliato a chi ama soffermarsi sulle parole.

Scrivi una recensione