Mercy in-sight. L'arte interpreta la misericordia nelle parole di papa Francesco. Ediz. illustrata - Cecilia De Carli,Elena Di Raddo,Enzo Viscardi - ebook

Mercy in-sight. L'arte interpreta la misericordia nelle parole di papa Francesco. Ediz. illustrata

Cecilia De Carli, Elena Di Raddo, Enzo Viscardi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: PDF
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 4,18 MB
  • EAN: 9788893350969
Salvato in 1 lista dei desideri
Omaggio
EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Rivolgendosi agli artisti suoi contemporanei, San Giovanni Paolo scrisse che "ogni autentica intuizione artistica va oltre ciò che percepiscono i sensi e, penetrando la realtà, si sforza di interpretarne il mistero nascosto" (San Giovanni Paolo II, "Lettera agli artisti", Roma, 4 aprile 1999, n. 6.). Tra i fattori che rendono universale il linguaggio dell'arte v'è infatti la capacità di far affiorare dalla materia apparentemente inerte le grandi questioni che percorrono l'esistenza umana e le esperienze che ne caratterizzano il fluire. Nel realizzare un'opera d'arte visiva, più direttamente di quanto possa avvenire nella redazione di un testo, l'autore trascende la propria condizione soggettiva e lo stesso stato psicologico di produzione dell'oggetto artistico per aprirsi a una serie potenzialmente infinita delle letture e visioni altrui. L'arte contemporanea sembra avere persino superato la storica dicotomia tra forma e contenuto, trasfigurando ogni tipo di soggetto anche mediante il ricorso a tecniche e materiali sempre nuovi. Il potere rappresentativo dell'arte riguarda anche il senso religioso che, per quanto possa essere trascurato e silenziato dagli stili e costumi della nostra epoca, dimora nel cuore di ogni persona e, laddove sia stato illuminato dalla Rivelazione, tocca anche il contenuto della fede vissuta. Tutto ciò può accadere non solo attraverso il linguaggio armonioso e pacificante della bellezza, ma anche per mezzo della tensione evocata da contrasti, asimmetrie, discontinuità, vuoti. Nel corso dei secoli le combinazioni tra forme, colori e volumi; tra luci e ombre, divenuti pittura e scultura hanno trasmesso, e tuttora trasmettono agli uomini postmoderni, anche il bisogno o la percezione della Misericordia. L'arte ha saputo così rappresentare tanto la nostalgia per una Presenza indefinita che possa perdonare il male e riempire il vuoto, quanto la dolcezza, affettiva e intellettiva ad un tempo, del sentirsi fatti oggetto di un bene che non passa e sempre pronto a riaccogliere chi si era allontanato con la tenerezza di un padre e di una madre amorevoli. Seguendo questa via, questo catalogo raccoglie e ripropone il prezioso contributo di un gruppo di artisti che, esponendo i loro lavori all'interno del nostro Ateneo, si sono cimentati esplicitamente con il tema dell'Anno Santo Straordinario dedicato alla Misericordia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali