Categorie

Bernard Mandeville

Traduttore: F. Bandel Dragone
Editore: Passigli
Collana: Le occasioni
Anno edizione: 1998
Formato: Tascabile
Pagine: 93 p. , Brossura
  • EAN: 9788836807956

Constatato ovunque un allarmante aumento delle malattie veneree, visto che le prescrizioni moraleggianti a poco o a niente servono al fine di reprimere il desiderio dell'un sesso per l'altro, si suggerisce l'organizzazione statale dei bordelli, completa di controlli medici e di un fondo per la pensione…Questa l'ironica e satirica tesi di questo volumetto apparso nel 1724 e divenuto in breve tempo uno dei più celebri pamphlets settecenteschi; tale, infine, da rinnovare lo scandalo che aveva accompagnato, dieci anni prima, la pubblicazione dell'altra più famosa opera di Bernard Mandeville, La favola delle api, che recava il provocatorio sottotitolo 'vizi privati, pubbliche virtù'.Ma ciò che accomuna maggiormente le due opere, più ancora che l'intento scandalistico e provocatorio, è la condanna dell'ipocrisia in ogni sua forma di manifestazione; quell'ipocrisia che finge di consentire alla soluzione dei problemi nell'unico modo che essa conosce, e cioè occultandoli.