Noi

Paolo Di Stefano

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 01 aprile 2020
Pagine: 320 p., Brossura
  • EAN: 9788845293153

€ 17,10

In uscita da: 01 aprile 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Al centro di questo romanzo c'è un giorno di aprile del 1967: piove, Patty Pravo compie diciannove anni, a San Siro Burgnich segna il secondo gol dell'Inter contro il Bologna e la vita di una famiglia cambia per sempre. Uno dei tre bambini che giocano nel salotto di casa è l'autore di questo libro. Nella stanza accanto, il fratellino minore sta morendo di leucemia infantile, malattia che dall'anno dopo sarà possibile curare. Inizia per il narratore un viaggio in avanti, verso il futuro che a suo fratello Claudio è stato negato, e al tempo stesso indietro, con lo sguardo al passato e la sensazione di sentire un respiro dietro le spalle, una vocina che si insinua tra i pensieri come le macchie puntiformi della malattia e non accetta di essere ignorata. Con pazienza, consapevole della fragilità del suo tentativo, Di Stefano raccoglie e salva le tracce di un intero universo di vite non illustri eppure notevolissime, le riunisce intorno a sé cercando la forza di evocare e congedare per sempre il fratellino, amatissimo, invidiato, tormentato e perduto.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Paolo Di Stefano Cover

    Giornalista e scrittore, è inviato speciale del «Corriere della Sera». Fra i suoi ultimi libri ricordiamo La catastròfa (Sellerio, 2011), Giallo d’Avola (Sellerio, 2013), I pesci devono nuotare (Fabbri, 2013) e Ogni altra vita. Storia di italiani non illustri (Il saggiatore, 2015) con cui vince il Premio Bagutta 2016. Approfondisci
Note legali