Orestea. Testo greco a fronte - Eschilo - copertina

Orestea. Testo greco a fronte

Eschilo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Edizione: 1
Anno edizione: 1995
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 giugno 1995
Pagine: 536 p.
  • EAN: 9788817170253

90° nella classifica Bestseller di IBS Libri Classici, poesia, teatro e critica - Letteratura teatrale

Salvato in 141 liste dei desideri

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Orestea. Testo greco a fronte

Eschilo

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Orestea. Testo greco a fronte

Eschilo

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Orestea. Testo greco a fronte

Eschilo

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 11,64 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 8
5
8
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luigi

    03/08/2020 14:09:42

    Eccellente edizione, curata nei minimi dettagli. Lettura imprescindibile per gli amanti della lettura teatrale. Consigliatissima.

  • User Icon

    Oly

    16/05/2020 21:40:31

    Inutile soffermarsi qui sulla trama, direi che questa edizione è molto buona e permette di avvicinarsi bene alle tragedie di questa trilogia (l'unica del mondo greco ad esserci pervenuta per intero). Buona la traduzione, anche se non molto letterale in alcuni punti, ma direi che rende abbastanza bene l'idea che il testo greco (presente a fronte) vuole trasmettere. Utile l'introduzione di Vincenzo di Benedetto, che ripercorre la storia della trilogia e la mette a confronto con le altre tragedie di Eschilo.

  • User Icon

    Pietro

    24/09/2019 22:47:13

    L'Orestea è una trilogia formata dalle tragedie Agamennone, Le Coefore, Le Eumenidi e seguita dal dramma satiresco Proteo che, però, è andato perduto. Di tutte le trilogie, essa è l'unica che ci è giunta per intero. Le tre tragedie si rifanno ad un mito dell'antica Grecia: l'assassinio di Agamennone da parte della moglie Clitennestra, cui fa seguito la vendetta del figlio Oreste che uccide la madre. A sua volta, poi, il giovane verrà perseguitato le Erinni, le furie vendicatrici, ma verrà assolto dal tribunale dell'Areopago. In questa opera, Eschilo compie una forte contrapposizione tra le prime due tragedie, che rappresentano l'irrazionalità del mondo arcaico, e la terza che, invece, simboleggia il senso della ragione che risiede nelle istituzioni della polis, e grazie alla quale il giovane si salverà. Importante, inoltre è la presenza di due temi sempre presenti nel mondo greco: la vendetta e la giustizia. La vendetta, nel mondo arcaico, è lo strumento per risolvere le controversie le quali, nel mondo moderno, vengono sottoposte all’esame di un tribunale. Solo con la comparsa della giustizia, infatti, un crimine sarà sanzionato senza provocare una nuova vendetta.

  • User Icon

    chiara

    22/09/2019 14:05:25

    L'"Orestea" di Eschilo è l'unica trilogia tragica ad esserci pervenuta per intero, e credo che innanzitutto per questo essa sia un testo che tutti gli amanti della letteratura classica e del teatro dovrebbero leggere e avere nella propria libreria. La versione di Eschilo della vicenda degli Atridi colpisce il lettore per la sua forza drammatica, creando delle scene indelebili nella mente, come ad esempio il dialogo tra il coro e Cassandra nell'"Agamennone"; oppure nelle "Coefore" la preghiera di Elettra, il lamento funebre di lei e il fratello Oreste presso la tomba del loro padre Agamennone, nonché il finale stesso di tale tragedia... Questa edizione della Rizzoli è curata in ogni dettaglio, presentando: una magistrale traduzione di Enrico Medda, Luigi Battezzato e Maria Pia Pattoni; un'ampia introduzione curata da Vincenzo Di Benedetto. Notevole anche il ricco apparato di note presente in ciascuna tragedia e dulcis in fundo l'ottima scelta dell'immagine di copertina. Insomma una delle migliori edizioni in commercio di una grande opera del teatro antico!

  • User Icon

    Antonio

    21/09/2018 16:38:57

    Uno dei capolavori della tragedia greca e tra l’altro l’unica trilogia collegata e completa che ci sia pervenuta. La solennità e la complessità di Eschilo non ostacolano certo la tensione narrativa, che è altissima. Eschilo crea delle immagini estremamente efficaci (come quella della rete che avvolge Agamennone prima dell’assassinio o quella dei tappeti rossi stesi per il suo passaggio, che anticipano il sangue che sarà versato di lì a poco). Troviamo, inoltre, delle immagini ricorrenti fra i tre drammi, caratterizzati dall’incrocio di vendette familiari. Abbiamo nell’Orestea tutti i temi portanti della tragedia greca: le colpe dei padri che ricadono sui figli, la vendetta, la giustizia. Quest’edizione è estremamente curata. La traduzione e le note permettono la comprensione agli amatori, ma sono anche uno strumento utile per studenti e studiosi, insieme all’introduzione.

  • User Icon

    n.d.

    30/10/2017 11:23:20

    E' un classico che non può mancare in libreria. Ogni occasione può essere buona per leggerlo e rileggerlo.

  • User Icon

    Riccardo

    06/05/2013 23:11:14

    L'unica trilogia ad esserci pervenuta completamente; solo questo dovrebbe indurre gli appassionati a non lasciarsi perdere questo volume, dotato di un'intelligente ed utile introduzione di Vincenzo Di Benedetto, non esattamente l'ultimo arrivato per quanto riguarda il prezioso lavoro di commento ed analisi dei testi greci antichi. Eschilo è un grande tragediografo, il primo dei 3 maggiormente conosciuti. Queste opere sono le sue più famose, poichè in nessuna delle altre la tensione tragica raggiunge momenti di sublimità come nelle righe dell'Agamennone, delle Coefore(maggiormente consigliato)e delle Eumenidi.

  • User Icon

    Maurizio

    02/12/2011 18:34:06

    Sarebbe di una presunzione assoluta voler recensire Eschilo, preferirei soffermarmi sull'edizione, la traduzione e la cura di quest'opera. Chiarissima la pur sintetica introduzione di Vincenzo di Benedetto e utile la premessa al testo, con una breve bibliografia e una serie di illustrazioni. Lessi la prima volta Eschilo parecchi anni fa, nella traduzione del grande grecista Manara Valgimigli, vecchia quasi come me, del 1948, ma ancora moderna, assolutamente non ridondante o declamatoria, come alcune traduzioni della sua epoca, e neanche creativa e poetica, che "ricrea" modernamente il testo, come e' avvenuto per le traduzioni di Quasimodo. Di Benedetto poi ha studiato approfonditamente non tanto gli aspetti poetici e filologici del testo, ma soprattutto quelli storico culturali, in una serie di lavori non tutti attualmente disponibili. E' certamente una delle migliori edizioni "tascabili" dell'opera.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente

Unica trilogia tragica a esserci pervenuta per intero, l'Orestea mette in scena la maledizione che pesa sulla famiglia degli Atridi: l'assassinio di Agamennone da parte della moglie Clitemestra, la vendetta del loro figlio Oreste, che uccide la madre, la persecuzione del matricida a opera delle Erinni e la sua assoluzione finale.Il motivo tragico della passione e della paura che permea la sequenza di delitti si innesta in un discorso etico di radicale ripensamento del concetto di giustizia, di coscienza personale e di Stato.
Con un ampio saggio introduttivo, Vincenzo Di Benedetto offre un'originale rimeditazione della tragedia eschilea e dell'essenza stessa del tragico.

  • Eschilo Cover

    (Eleusi 525/24 - Gela 456/55 a.C.) tragediografo greco.La vita e le opere Nato da ricca famiglia a Eleusi, lo si volle per questo adepto dei misteri eleusini, tanto più che pare fosse processato e assolto per averne violato inconsapevolmente il segreto; ma gli elementi eleusini non hanno peso nella sua opera. Fu attore e musicista, oltre che poeta. Di capitale importanza la sua partecipazione diretta alle guerre persiane, che contribuì a definire la sua visione della storia e del ruolo di Atene. Fu in Sicilia alla corte di Ierone di Siracusa, dove entrò in contatto con i circoli pitagorici e ritornò anche dopo il successo ottenuto con l’Orestea (458 a.C.).Su 73 titoli tramandatici (ma non si può accettare questa cifra, se non come indicazione della fecondità artistica del tragediografo) sono... Approfondisci
Note legali