Parlo con Bruno - Benito Mussolini - ebook

Parlo con Bruno

Benito Mussolini

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: in digitale
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 80,91 KB
  • EAN: 9780244380298
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 1,49

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Da moltissimo tempo stiamo cercando di conoscere in modo profondo, coerente e sincero la figura del Duce Benito Mussolini. Sono state raccontate una miriade, anzi, una triade di cavolate sul suo conto. Non ci sono solamente le guerre da guardare e studiare per capire la personalità che si cela dietro una persona, ma dobbiamo guardare tutto. Il Duce fece tanto per la nazione, nessuno può negare questo, nemmeno coloro che hanno fatto leggi sporcamente anti costituzionali facendo apparire il Duce un feroce assassino. Certo, la guerra e l'alleanza con quel folle criminale di Hitler non fu cosa buona, ma chiedetevi per un solo istante quello che sarebbe accaduto se il Duce non si alleava con Hitler. Come sono cieche le persone che vogliono vedere solo quello che gli fa comodo. Con questo nuovo libro scritto dal Duce: continuiamo ad imparare quello che era, cosa pensava, cosa voleva e cosa intendeva per la parola PATRIOTI.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Benito Mussolini Cover

    Nata a Dovia di Predappio, in provincia di Forlì, conseguì il diploma di maestro elementare. Iniziò la carriera politica con l'iscrizione al PSI. Fondatore del fascismo, salì al potere con la forza dopo la marcia su Roma del 1922. Assunti poteri dittatoriali, governò il Paese per un ventennio, fino all’alleanza con la Germania di Hitler e alla sconfitta nella Seconda guerra mondiale. Catturato dai partigiani il 27 aprile 1945, venne fucilato il giorno seguente. Approfondisci
Note legali