Categorie

Rossella Di Palma

Collana: Cinofilia
Anno edizione: 2006
Pagine: 200 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788825301298

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mario

    01/11/2006 20.42.44

    Rossella Di Palma scrive in maniera assolutamente piacevole e riesce a condensare in spazi impensabili una miriade di notizie che richiederebbero ben altri sviluppi. Come nel suo precedente “Il libro dei setter” edito con Olimpia è riuscita a creare un “multum in parvo” consentendo al Lettore di assorbire una quantità enorme di notizie senza quasi accorgersene. Il testo si fa leggere con scorrevolezza pur mantenendo una notevole precisione terminologica. Il dono di una sintesi che non comprometta la correttezza dell’esposizione non è dono di tutti gli scrittori, ma questo libro sembra proprio raggiungere tale chiara sintesi espositiva. Complimenti all’Autrice e un consiglio spassionato ai cinofili ad acquistarlo e leggerlo con attenzione: non si pentiranno né del tempo impiegato né dei soldi spesi.

  • User Icon

    Daniela

    18/10/2006 17.30.32

    Libro molto ben fatto, per essere ben compreso forse richiede un minimo di conoscenze cinofile di base, ma non è strettamente necessario. tratta molto bene tutti gli argomenti che riguardano il pastore tedesco, con una preferenza alla salute alla morfologia e alla genetica e alle linee di sangue. Molto bella e completa anche la parte storica che tratta l'origine della razza e la sua evoluzione fino ai nostri giorni. Nonostante sia un Libro "per tutti" ogni argomento è trattato in maniera comunque abbastanza esaurientemente nei limiti dello spazio che un libro come questo offre. Sicuramente per i "malati mentali" del pastore tedesco esisteranno libri più specifici nonché impegnativi e costosi magari per ciascun argomento in particolare, ma è una buonissima base per chiunque voglia avvicinarsi al mondo del pastore tedesco ed in particolare a chi deve ancora effettuare una scelta su dove adottarlo per non avere brutte sorprese, per essere preparati, per sapere a chi rivolgersi o NON rivolgersi e per sapere tutto ciò che si deve considerare prima di fare il grande passo, cosa che molti invece sottovalutano spesso affidandosi "al primo che incontrano" magari con la fretta e l'entusiasmo di avere il cucciolo in casa, o effettuando certe scelte alla leggera trovandosi poi a dover prendere brutte decisioni o a fare i salti mortali per gestire una situazione in cui mai avrebbero pensato di trovarsi, del resto un cane è un impegno e come ci si informa per mesi per cambiare un'auto o una casa lo si dovrebbe fare anche prima di prendere qualsiasi cane, che non va scelto solo per moda o per gusto estetico ma in base a cosa possiamo offrirgli e cosa vogliamo da lui.E questo libro a mio avviso dà sia buone basi per effettuare una buona scelta che le basi per chi la scelta, fortunata o meno, l'ha già fatta.

  • User Icon

    orietta piazza

    18/10/2006 15.40.51

    Appena divorato il testo, mi affrretto a consigliarlo ai "pastoristi" vecchi e nuovi. Intanto, per la serietà dei contenuti, supportati da accurate indagini sulla genetica, la selezione, l'evoluzione della razza. E' una delle cose più complete in circolazione sul Pastore Tedesco: parola di vecchia pastorista! Poi, perchè no, per la forma. L'autrice, nota in cinofilia, si fa perdonare la sua onesta ammissione di essere un'appassionata di razze da caccia prima di tutto...Lo fa, oltre che con uno studio serio ed approfondito, con un modo sempre chiaro e scorrevole di mostrare i pregi e i (pochi) difetti dei nostri amati pastori. Si potrà concordare o meno, ma gli spunti di riflessione sono tanti e sempre interessanti. Anche la fotografia e le illustrazioni sono gradevolie spesso originali. Beh, senz'altro da procurarsi subito o da regalare con piena soddisfazione Orietta Piazza

Scrivi una recensione