Categorie

Matt Haig

Traduttore: P. Novarese
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2009
Pagine: 344 p. , Brossura
  • EAN: 9788806197018

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nini1111

    28/07/2016 11.30.29

    Non capisco i commenti negativi: l'ho trovato godibilissimo, pur non amando particolarmente i cani. È vero, gli umani sono antipatici, deboli, scialbi e pieni di difetti, ma a questo fa da contraltare appunto la fedeltà e dedizione degli animali, il loro voler dare un senso.

  • User Icon

    ilbaronerampante

    22/04/2012 17.59.12

    Non è così male anche se un pochetto scontato, vedi il rapporto tumultuoso genitori-figli. La trama sembra portarti da una parte e ti ritrovi da un'altra. Non lo regalerei ma se qualcuno avesse la tentazione di acquistarlo non farei nulla per fermarlo.

  • User Icon

    OHARA

    03/02/2010 16.59.20

    faticoso da leggere.. nn riesco a trovare le forze x finirlo!

  • User Icon

    Andrea

    11/01/2010 16.19.28

    Concordo con la descrizione di un libro che in molte pagine si trascina, un finale accelerato e sopratutto (A mio parere) indegno, mi è parso un misto di horror per cuori di pietra.

  • User Icon

    MARCO

    11/12/2009 16.54.50

    Una fantasia che, secondo me, non funziona. Ritmo che si trascina con un pò di fatica per quasi tutto il libro e con una strana e quasi sbrigativa accellerata nel finale.

  • User Icon

    Nerys

    13/11/2009 06.30.51

    Potrebbe sembrare una favoletta... ma non lo è! Linguaggio fresco, stile brillante e marcata vena umoristica per raccontare l'intricata rete di interazioni tra i membri di una normale famiglia inglese vista attraverso gli occhi del loro fedele Labrador Prince. Tra le consuete questioni familiari, scopriamo ciò che si cela sotto questa superficie: un detto- non detto che mina la stabilità di ogni singolo membro della famiglia e arriva a corroderne le fondamenta. Prince capisce ogni disagio prima e meglio dei suoi padroni umani, la sua missione è di proteggerli da ogni pericolo, ma scoprirà che quando la minaccia viene dall'animo umano, anche il ferreo Patto dei Labrador, su cui si basa tutta la sua vita, può avere dei limiti.... La lettura scorre veloce e piacevole; consigliatissimo a chi ama gli animali ovviamente! Critiche: impaginazione, a volte si occupa una pagina intera x poche righe e, secondo me, un "andare un po' troppo oltre " verso la fine del libro. Comunque sia, una bella metafora sulla vita che purtroppo non concilia quasi mai teoria e pratica e che vede spesso superate le nostre migliori intenzioni dal marcio e dal vuoto imperanti in troppe coscienze umane.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione