Recensioni La progenie di Abaddon

  • User Icon
    20/11/2018 09:56:23

    "La prigionia di Abaddon" è un romanzo che vi sorprenderà, una storia in cui il colpo di scena è sempre dietro l'angolo. Una storia in cui lo scontro tra Bene e Male è portato al parossismo, in un mondo in cui il Bene traballa, balugina fiacco e stanco, infettato, ammorbato, attaccato da ogni sorta dal male, che si è radicato in profondità nell'animo degli uomini e li spinge a tradire i loro ideali, a ingannare i loro compagni, a vendersi per pochi spiccioli. Il mondo del romanzo è dark, scuro, quasi senza speranza, ben lontano dai classici paesaggi di tanti epic fantasy. Se vogliamo, è un mondo non poi così distante dal nostro, dove l'oscurità fa da padrona. Eppure, dietro tutta quella tenebra, dietro quel caos che sembra polverizzare tutto, qualcuno combatte ancora. Qualcuno crede ancora. E per la sua fede, per la fede nel futuro, è disposto a lottare e a morire. Un romanzo corale, come è nello stile di Rob Himmel, con tanti personaggi, scontri e battaglie, un romanzo dove non mancano azione e sacrifici, dolore e morte, e anche un bel gioco di incastri narrativi che sorprenderà piacevolmente il lettore.

    Leggi di più Riduci