Categorie

Editore: Marsilio
Anno edizione: 2006
Pagine: 95 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788831791625
La Basilica di San Marco a Venezia è uno dei monumenti più celebri del medioevo occidentale, e anche uno dei più studiati. I cantieri diversi ma contigui della conservazione e dell'analisi storica e storico-artistica dell'edificio sono animati da un'attività così costante e multiforme che perfino gli specialisti penano talora a seguirne tutte le manifestazioni. La nuova rivista della Procuratoria di San Marco si propone proprio, giusta l'editoriale di Irene Favaretto, di "registrare l'attività che si svolge intorno alla basilica e per la basilica", attraverso fascicoli annuali monografici. Agili nella forma, i volumi sono tuttavia generosamente illustrati, in buona parte con belle tavole a colori, che rendono giustizia dei caratteri delle opere, talora ben note, altre volte meno conosciute. Sintetici, i testi presentano una lodevole varietà di approcci, spaziando dall'indagine stilistica alla relazione di restauro, dallo scavo archivistico alla ricerca iconografica, dalla riflessione storica all'archeologia dell'architettura. Ricerche inedite si alternano a contributi di sintesi. La rivista fa appello alla conoscenza intima del monumento che ha il personale della Procuratoria, ma, secondo una nobile tradizione marciana, mette anche a profitto le forze degli universitari italiani e stranieri per i quali la basilica è fonte sempre rinnovata di curiosità e scoperte. Accanto alla più ampia sezione monografica, delle rubriche fisse finali danno conto dei restauri, delle attività museali e delle pubblicazioni relative alla basilica. Grazie anche a questi sussidi, i "Quaderni" si presentano come uno strumento prezioso per tutti coloro che s'interessano a San Marco e all'arte veneziana. Michele Tomasi