Quando i giudici parlano di Dio. Fede, pluralismo e diritti umani davanti alle Corti - Christopher McCrudden - copertina

Quando i giudici parlano di Dio. Fede, pluralismo e diritti umani davanti alle Corti

Christopher McCrudden

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: M. D'Amico
Curatore: B. Barbisan
Editore: Il Mulino
Collana: Percorsi
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 21 febbraio 2019
Pagine: 241 p., Brossura
  • EAN: 9788815271259
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 17,00

€ 20,00
(-15%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Quando i giudici parlano di Dio. Fede, pluralismo e diritti ...

Christopher McCrudden

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Quando i giudici parlano di Dio. Fede, pluralismo e diritti umani davanti alle Corti

Christopher McCrudden

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Quando i giudici parlano di Dio. Fede, pluralismo e diritti umani davanti alle Corti

Christopher McCrudden

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

I giorni dell'idillio fra le religioni e i diritti umani sembrano finiti: i dibattiti interni alle stesse religioni, attraversate da identità e sensibilità diverse, anche radicali, così come le implicazioni ideologiche e geopolitiche che connotano l'impatto pubblico delle fedi, nonché il ruolo non secondario delle migrazioni che sfidano le categorie del multiculturalismo, hanno causato, in questi anni, una moltiplicazione di ricorsi davanti alle Corti nazionali e sovranazionali caratterizzati da una inedita tensione fra i diritti umani e le ragioni di chi crede. Ma perché è così frequente che le religioni ricorrano ai giudici per affermare la propria idea di diritti umani? E in quale modo la dottrina dei diritti umani potrebbe favorire un dialogo con la «verità» delle religioni? Questo libro è un tentativo di ripensare l'interazione fra religione e diritti umani: dall'analisi di alcuni casi giudiziari che hanno coinvolto le tre religioni globali e dalla ricostruzione dell'essenza giuridica dei diritti umani, affiora la complessità di questo rapporto, fra dimensione privata e ruolo pubblico della fede, secolarizzazione e confessionalità, giudici e organizzazioni non governative. Ne deriva che i diritti umani non dovrebbero essere solo una creazione del diritto, interna al diritto, e immutabile, ma uno strumento in continua evoluzione, alla ricerca di una protezione sempre più universale della dignità dell'uomo.
Premessa
Introduzione

PARTE PRIMA: CONTESTO
I. Nozioni e casi

1. Alcuni chiarimenti preliminari - 2. Alcuni casi - 3. Il caso JFS - 4. Il caso Ladele - 5. Il caso Hobby Lobby - 6. Il caso Suryananda - 7. Il caso Hosanna-Tabor - 8. Il caso Obst - 9. Il caso Schüth - 10. Il caso Sahin - 11. Il caso Lautsi - 12. Il caso Lawrence - 13. Il caso Obergefell

II. Ideologia
1. Sviluppare orientamenti giuridici - 2. Punti di incontro tra religioni e diritti umani - 3. I cambiamenti occorsi nella dottrina dei diritti umani - 4. I dibattiti interni alle religioni organizzate - 5. La religione come partita geopolitica - 6. Le migrazioni e le mutevoli percezioni rispetto al pluralismo religioso: l’esempio bri- tannico

III. Istituzioni
1. Un’ampia fruibilità delle Corti - 2. Il ruolo delle ONG nel contesto dei diritti umani - 3. Cambiamenti nelle forme organizzative e nell’organizzazione politica delle religioni - 4. La crescente prevalenza del contenzioso religioso domestico - 5. Le ONG e il contenzioso transnazionale - 6. Posizioni giuridiche radicali all’interno delle religioni

PARTE SECONDA: PROBLEMATICHE
IV. La questione teleologica

1. Identificare la questione teleologica - 2. Libertà di religione - 3. Evitare la lotta civile - 4. Proteggere la sfera privata - 5. Il pluralismo - 6. La relazione tra queste argomentazioni - 7. La protezione dalla discriminazione religiosa - 8. La relazione tra «libertà di religione» e «libertà dalla discriminazione» - 9. Fondamenti della tutela prevista dalle norme sulla parità di trattamento

V. La questione epistemologica
1. Strategie di elusione - 2. Punti di vista esterni e interni - 3. Identificare una tassonomia di approcci per confrontarsi con la religione - 4. L’appartenenza religiosa del giudice - 5. Individuale/interiore: la religione come sistema di credenze personale - 6. Il punto di vista esterno applicato a una re- ligione concepita come attività collettiva - 7. Il ruolo degli esperti nella definizione del «significato» oggettivo della pratica religiosa da parte delle Corti - 8. Normalizzare il discorso sulla religione come «ragionamento pubblico»

VI. La questione ontologica
1. Definire il contenuto di «umani» nella locuzione «diritti umani» -2. La dignità umana - 3. Le teologie della dignità intrinseca - 4. Lo scetticismo rispetto alla dignità intrinseca - 5. Le interpretazioni della dignità nel contesto laico dei diritti umani - 6. Obiezioni alla dignità come espressione di rispetto - 7. La religione e il significato dell’aggettivo «umano» - 8. Proporzionalità

PARTE TERZA: SOLUZIONI
VII. I fondamenti della teoria dei diritti umani

1. Ripensare le fondamenta - 1.1. Ricostruire una teoria dipendente dalla pratica - 2. Integrare gli approcci «ortodossi» - 3. Integrare il pluralismo

VIII. Come le Corti devono affrontare il contenzioso religioso?
1. Il ruolo delle narrazioni religiose nel dibat- tito sui diritti umani - 2. Un dialogo possibile? - 3. Il pluralismo rivisto - 4. Laicità - 5. Conciliazione - 6. La relazionalità - 7. Che differenza farebbe? - 8. Scetticismo nei confronti del pluralismo?

IX. Come dovrebbero misurarsi le religioni con i diritti umani?
1. Il dialogo con la religione è possibile? Il caso di Papa Benedetto - 2. Tradizione - 3. La critica dei diritti umani alla religione

Bibliografia
Note legali