Stripe PDP
Il rosso e il nero - Stendhal - copertina
Salvato in 42 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il rosso e il nero
6,00 €
;
LIBRO
Venditore: Libreria Cicerone
6,00 €
disp. immediata disp. immediata (Solo una copia)
+ 5,00 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Cicerone
6,00 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Librisline
10,00 € + 2,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
SUKKAZONE
10,90 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Cicerone
6,00 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Librisline
10,00 € + 2,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
SUKKAZONE
10,90 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Il rosso e il nero - Stendhal - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Cosa sei disposto a fare, Julien Sorel, per ottenere una posizione di prestigio? Hai imparato a conoscere le donne, a capire i loro sguardi, a conquistare le loro simpatie, a muoverti nel mondo dell'aristocrazia che tanto disprezzi. Ma quello che non sai è che forse sei troppo inesperto per destreggiarti veramente nei campi minati dell'amore e del potere. La tua bellezza, il tuo orgoglio, la tua impulsività, sono quelli tipici della gioventù: armi potentissime, ma che bisogna padroneggiare con la dovuta attenzione, con la necessaria maestria...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2010
Tascabile
539 p., Brossura
9788860736697

Conosci l'autore

Stendhal

1783, Grenoble

Pseudonimo di Henri Beyle. A sedici anni si trasferisce a Parigi dove si impiega al ministero della Guerra. Nel 1800 raggiunge l'armata napoleonica in Italia e lavora come impiegato nell'amministrazione imperiale, viaggiando in Germania, Austria e Russia. Dopo la caduta di Napoleone si stabilisce in Italia, abitando soprattutto a Milano. Torna a Parigi nel 1821, vive collaborando a riviste con articoli di critica artistica e musicale. Dopo la rivoluzione del 1830 e l'avvento di Luigi Filippo viene nominato console a Civitavecchia. Muore a Parigi. Le sue opere principali sono: "Considerazioni sull'amore" (1822), "Il Rosso e il Nero" (1830), "La Certosa di Parma" (1839), "La Badessa di Castro" (1839), "Vita di Henry Brulard" (1890), "Ricordi d'egotismo" (1892), "Lucien Leuwen" (1894).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore