Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Spartacus Suite - Masquerade Suite - Gayaneh (Serie Virtuoso)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Decca
Data di pubblicazione: 15 luglio 2016
  • EAN: 0028948303939
Salvato in 9 liste dei desideri
Disco 1
1
Variation of Aegina and Bacchanalia
2
Adagio of Spartacus and Phrygia
3
Dance of the Gaditanae
4
Waltz
5
Nocturne
6
Mazurka
7
Romance
8
Galop
9
Sabre Dance
10
Ayesha's Dance
11
Dance of the Rose Maidens
12
Lullaby
13
Lezghinka
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Carlo

    20/09/2019 08:45:17

    Tra le tante gemme della serie Virtuoso della Universal, da segnalare questo CD di suites di balletti di Khachaturian. Compositore armeno da scoprire in virtù della sua felice vena melodica. Registrazione Decca:garanzia di qualità.

  • Aram Khachaturian Cover

    Compositore armeno. Allievo di N. Miaskovskij, insegnò dal 1951 al conservatorio di Mosca. La sua ampia produzione, spesso ispirata al folclore musicale armeno, è caratterizzata da ritmi serrati, abbandoni melodici, sgargianti sonorità. Il linguaggio è tonale e gli schemi adottati sono quelli tradizionali. Oltre ad alcuni balletti, tra cui Gajaneh (1942), contenente la famosa «Danza delle spade», e Spartaco (1956), K. compose un Poema a Stalin (1938) per coro e orchestra, sinfonie e altra musica per orchestra, concerti per pianoforte (1936), per violoncello (1946), per violino (1962), la Rapsodia (1963) per violoncello e orchestra, musica da camera, musiche di scena e per film. Suo nipote karen surenovic (Mosca 1920) è stato anch'egli compositore. Approfondisci
  • London Symphony Orchestra Cover

    La più antica e prestigiosa delle orchestre londinesi. Fondata nel 1904 e composta all'inizio da una quarantina di elementi provenienti dalla Queen's Hall Orchestra, è sempre stata gestita direttamente dai suoi componenti attraverso un comitato a cui spetta di invitare i direttori ospiti; fra i molti famosi che si avvicendarono sul podio, ebbero titolo di direttori principali H. Richter (1904), A. Nikisch (1905-14), che la guidò nel 1912 in una prima tournée negli usa, J. Krips (1950-54), P. Monteux (1961-64), I. Kertész (1965-68). Pur non sorretta da alcun patronato, l'orchestra conquistò rapidamente un'altissima reputazione internazionale, confermata da una seconda tournée americana del 1963, e da una intorno al mondo nel 1964. Notevole per qualità e ampiezza anche l'attività discografica,... Approfondisci
Note legali
Chiudi