Categorie

Curatore: V. Castronovo
Editore: Laterza
Anno edizione: 2002
Pagine: 276 p. , ill.
  • EAN: 9788842064831

Dopo il passaggio all'Italcantieri di tutte le attività riguardanti le costruzioni navali, l'Ansaldo giunge a porre le basi, in capo a una serie di iniziative volte alla riorganizzazione e all'ampliamento delle strutture aziendali, per la sua trasformazione in un grande complesso elettromeccanico. Di questi anni è anche l'ingresso del Raggruppamento genovese nel settore dell'impiantistica nucleare, di cui assume la leadership in virtù di ragguardevoli investimenti in ricerche e innovazioni tecnologiche. Peraltro, l'Ansaldo si trova ad affrontare, come le principali fabbriche del 'triangolo industriale', una vasta ondata di conflittualità operaia durante il decennio successivo all''autunno caldo' del 1969.

Fra alterne congiunture di Valerio Castronovo - La struttura e la strategia dell’impresa di Alberto Quagli - Il meccanico e l’elettromeccanico di Renato Giannetti - Il nucleare di Barbara Curli - La rinuncia alle costruzioni navali di Gianni Migliorino - Nascita dell’Ansaldo Trasporti di Napoli di Andrea Giuntini - Il lavoro organizzato in Ansaldo di Adele Maiello - Un profilo d’insieme di Valerio Castronovo - Appendici documentarie - Dati statistici a cura di Michelangelo Vasta - Nota sulle fonti parlamentari di Giampaolo Malgeri - Summary - Indice dei nomi - Indice delle società e degli enti