Su quel sasso c'era scritto

Roberto Corradi

Editore: Decametro
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 27 maggio 2015
Pagine: 256 p.
  • EAN: 9788890160752
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
"C'era scritto su quel sasso. Su quel sasso c'era scritto." Così cantavano allora le donne: "Se anche mi ci imbattessi, non potrei raccontare a nessuno cosa c'è scritto su quel sasso, perché non so né leggere né scrivere. Se davvero quel sasso esiste, vorrei che ci fosse scritto che la miseria finirà e che gli uomini che sono stati portati via, torneranno tutti, presto." Un racconto sospeso tra povertà ed emigrazione, tra fascismo, guerra e deportazione. La storia si dipana nella fatica del lavoro sempre ingrato con la gente di montagna, arretrata e fatalista, travolta dalla caduta del fascismo, dalle rappresaglie tedesche, dall'esperienza indelebile della deportazione e dal ritorno amaro in un Paese pavido, indifferente alla tragedia dei sopravvissuti. Questa è la corsa del protagonista, un bracciante di provincia emigrato in Francia per lavorare in miniera. Poi il ritorno in patria allo scoppio del conflitto, i rastrellamenti e la prigionia in Germania. I suoi occhi stupiti ed increduli osservano un mondo che non comprende ma, il suo sguardo, seppur velato di tristezza, cerca sempre segnali di speranza.

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: