Categorie

Émile Zola

Traduttore: G. Pallavicini
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: XX-230 p.
  • EAN: 9788806179502

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ST360

    26/11/2015 21.26.34

    Zola scrive magistralmente questa storia incentrata sul senso di colpa persecutorio dei due amanti. L'autore illustra dettagliatamente il senso di colpa, i loro struggimenti, i loro pensieri, le loro paure ed angosce che corroderanno l'animo, le mente e il corpo degli amanti fino a condurli al delirio finale, triste ma inevitabile.

  • User Icon

    Maria R.

    18/06/2009 14.48.17

    Zola è magisralmente capace di tenere il lettore inchiodato alle pagine dalla prima all'ultima riga. Non ci si sente in pace fino a quando non si è terminata la lettura, e, pure allora, un vago senso di malessere e di turbamento rimane. Romanzo assolutamente superbo.

  • User Icon

    Bea555

    15/11/2006 15.43.34

    Bellissimo,letto in 2giorni,il 30+31dicembre qualche anno fa.Una protagonista piena di sensualità,un amore malato e colpevole che ci fa scendere nel+cupo inferno.Zola dipinge l'odio e il ribrezzo dell'uomo verso il suo simile,ci fa gioire nei confronti della morte di un personaggio inutile al mondo,ci trasmette le emozioni fisiche dei personaggi,le pulsioni che portano dal desiderio di appagamento alla follia per il proprio peccato.Personalmente uno dei romanzi meglio riusciti.

  • User Icon

    vincenzo

    24/03/2006 12.02.20

    Un romanzo intriso di malinconico Romanticismo che mette a nudo la follia umana e il male provocato da altro male. Forse manca un pizzico di ritmo nel racconto che risulta a tratti annoiante e difficile da comprendere all'istante.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione