L' uomo col cappello - Alexander Lernet-Holenia - copertina

L' uomo col cappello

Alexander Lernet-Holenia

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: R. Carpinella
Editore: Adelphi
Edizione: 2
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 29 giugno 1994
Pagine: 218 p.
  • EAN: 9788845910654
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 7,56

€ 14,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Leggende e fantasmi, magie e misteri, amore e morte irrompono nella oziosa esistenza di Nikolaus Toth, giovane sconsiderato che per pagare i suoi debiti di gioco è costretto ad accompagnare nella campagna ungherese Franz Clarville, un enigmatico personaggio che si è messo alla ricerca della tomba di Attila e degli immensi tesori in essa custoditi. Ma quando i due sono ormai certi di avere raggiunto la meta, la vicenda si complica per l'apparire di una serie di figure poco rassicuranti: una fanciulla dalle facoltà medianiche, un bandito sanguinario e, infine, "l'uomo col cappello", il fantasma che veglia sulla collina, una sorta di emblema dell'ispirazione visionaria dell'autore.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 3
5
1
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lapo

    03/08/2017 17:15:18

    Paesaggi spettrali, fortunali devastanti che alterano le percezioni, fenomeni paranormali, sono alcuni momenti che caratterizzano il viaggio di due originali personaggi alla ricerca di una storica sepoltura. Passaggi che, nello stile fra il grottesco, sardonico e surreale, più volte ricordano ambientazioni di moderni videogiochi, con locande isolate e malridotte gestite da improbabili osti, e che tuttavia offrono prelibatezze culinarie; sepolcri da scoprire e da ispezionare, chiavi da trovare, scontri con banditi, sino alla narrazione in un crescendo rossiniano di truculente vicende appartenenti alla saga dei Nibelunghi. Con un finale al tempo stesso previsto e straniante. Il tutto reso in un linguaggio brillante e ricercato che descrive tre uomini col cappello, separati da scarti spazio-temporali che faranno dire all'autore: "I regni del mondo si confondono l'uno nell'altro..."

  • User Icon

    Simone

    07/05/2006 13:35:13

    Il solito libro di questo autore. C'e' qualcuno che racconta una storia, piena zeppa di nomi e riferimenti dotti, in un continuo sfoggio di erudizione. Puo' avere un certo fascino, ma la lettura e' spesso lenta e pesante.

  • User Icon

    Emiliano

    31/10/2005 15:15:42

    E' un bel libro che racconta di un viaggio e di una ricerca ma anche di amore e amicizia. Si legge con piacere, personalmente mi ha coinvolto, soprattutto per come sono descritte le figure dei due protagonisti.

  • Alexander Lernet Holenia Cover

    (Vienna 1897-1976) scrittore austriaco. Costruttore di intrecci avvolgenti e vertiginosi (Il Conte di Saint-Germain, Der Graf von Saint-Germain, 1948), nei romanzi e nei racconti «militari» rievoca personaggi e vicende dell’impero asburgico in un’atmosfera in bilico tra il sogno e la realtà (Lo stendardo, Die Standarte, 1934; Il signore di Parigi, Der Herr von Paris, 1935; Il Barone Bagge, Der Baron Bagge, 1936; Marte in Ariete, Mars im Widder, 1941). È autore inoltre di liriche, drammi, saggi, biografie e di una traduzione dei Promessi sposi. Approfondisci
Note legali