Virtuoso

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Georg Philipp Telemann
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 6 ottobre 2014
  • EAN: 5028421949956

€ 9,50

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Concerto TWV 52:e1; Sonate TWV 42:d10 e TWV 42:e6; Soli n.10 TWV 41:C5 (Essercizi musici) e n.2 TWV 41:D9 (Essercizi musici); Quartetto TWV 43:G2 (Musique de table)
Questo splendido disco rivela tutte le qualità che contribuirono a mettere Georg Philipp Telemann sullo stesso piano dei suoi più celebrati contemporanei Johann Sebastian Bach e Georg Friedrich Händel, tra cui una inesauribile invenzione melodica, una scrittura contrappuntistica molto elaborata, uno sbrigliato virtuosismo e – soprattutto – una meravigliosa capacità di esprimere i sentimenti e gli affetti. Il programma presenta un’attraente silloge di opere di diverso genere, tra cui due concerti per flauto dolce e flauto traversiere, due sonate in tonalità minore, due soli tratti dai deliziosi Essercizi musici e il famoso quartetto della Tafelmusik. I componenti dell’ensemble toscano Il Rossignolo rendono onore alle caratteristiche del canto dell’usignolo, offrendo un’interpretazione all’insegna della melodiosità e del virtuosismo, due qualità che vengono esaltate al massimo grado dalle morbide sonorità degli strumenti originali. Il booklet contiene ampie note di copertina sul compositore e sulle opere eseguite e la biografia degli interpreti.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Georg Philipp Telemann Cover

    Compositore tedesco. Figlio di un pastore evangelico, in campo musicale fu prevalentemente un autodidatta, ma ebbe modo di verificare le proprie cognizioni musicali e di prendere diretta cognizione di tutti gli stili (in particolare di quello italiano) a Hildesheim (dove trovò un protettore nel rettore del ginnasio), a Braunschweig e ad Hannover. Trasferitosi a Lipsia nel 1701 come studente in giurisprudenza, l'anno seguente fondò un Collegium musicum che contribuì notevolmente allo sviluppo culturale della città, collaborando attivamente con Johann Kuhnau, Cantor della Thomaskirche. Organista della Neue Kirche nel 1704, l'anno dopo si stabilì a Sorau, maestro di cappella in quella corte, poi (1708) ad Eisenach, patria di Johann Sebastian Bach col quale fu in rapporti di amicizia (gli tenne... Approfondisci
Note legali