84, Charing Cross Road

Helene Hanff

Curatore: M. Premoli
Editore: Archinto
Collana: Le vele
Edizione: 1
Anno edizione: 1999
In commercio dal: 01/06/2003
Pagine: 120 p., Brossura
  • EAN: 9788877682611
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Attilio Alessandro

    18/11/2015 16:02:10

    Non sono così entusiasta di questo libretto. Carino e tenero ma.....una robina. Non ho visto il film

  • User Icon

    luca bidoli

    29/03/2015 18:31:15

    Ho visto prima il film, molto bello, struggente, ottimamente interpretato. Poi ho letto il libro, di solito leggo solo il libro, niente film. Devo dire però che si sono completati vicendevolmente piuttosto bene. Un'opera incantevole, un atto d'amore verso la lettura, il libro e anche verso quegli uomini e donne discreti e solitari che non passeranno mai alla storia, ma nella loro dimensione quotidiana, rendono meno angusta la vita, più tollerabile il dolore e la fatica, d'esserci. La letteratura come salvezza, le persone come tramiti verso essa.

  • User Icon

    Cristiano Cant

    29/10/2014 09:12:00

    Racconto di una generosità e di un'eleganza più che squisite; storia di un'amicizia pulita e di libri amati non meno che persone. Attenzione, educazione, rispetto, e quello slancio favoloso verso il prossimo trafitto dalle bombe che nasce spontaneo in un animo vero che sente oltreoceano le grida e il bisogno di un'umanità messa all'angolo. Raccomando il film, specchio fedelissimo di questo libricino stupendo.

  • User Icon

    Annarita

    21/09/2013 16:37:26

    E' stato bello leggere questo piccolo libro che racconta la storia reale di un'amicizia epistolare. Parla di amore, l'amore per i libri, la cultura, la bellezza dell'arte, e più semplicemente di amore tra persone. Una donna scrive dagli Stati Uniti e un uomo risponde dall'Inghilterra. Li unisce l'amore per la lettura, l'attenzione e la cura dei libri. E tanto basta, nonostante la distanza geografica, culturale e anagrafica. Queste divisioni non possono nulla quando le persone si incontrano nell'amore, semplicemente, con generosità e rispetto. C'è da imparare.

  • User Icon

    zombie49

    15/07/2013 15:07:07

    Vent'anni di corrispondenza, dal 1949 al '69, tra una giovane e squattrinata scrittrice newyorkese appassionata di saggistica inglese e una libreria antiquaria londinese. Per anni Helene sogna di visitare Londra e incontrare di persona i suoi amici, ma solo nel 1970, quando il negozio ha ormai chiuso i battenti, potrà realizzare il suo desiderio, proprio in occasione della pubblicazione delle lettere, e ritrovare, tra gli scaffali ormai vuoti e polverosi, lo spirito del condiviso amore x la letteratura. Non è una raccolta di lettere commerciali questo volumetto, ma la storia di un delicato comune amore venato di piacevole ironia x eventi del passato ancora vivi nel presente attraverso le pagine consunte dei libri usati, che si aprono sui brani che i precedenti proprietari amavano rileggere. E' una fotografia di Helene, anticonformista autrice di opere teatrali e libri x bambini, e dei commessi della libreria londinese e delle loro famiglie, in particolare di Frank Doel, principale corrispondente inglese. E' un ritratto della Londra del dopoguerra, quando fino al 1953 vigeva il razionamento, e il dono di un prosciutto in scatola e di uova in polvere suscitava stupefatta e grata sorpresa, un paio di calze di nylon era un lusso da giorni di festa, un'auto usata o una vacanza al mare un sogno quasi irraggiungibile. Fino alla scanzonata Londra del '69, gli anni dei Beatles, di Carnaby Street, della contestazione giovanile e del rinnovamento socioculturale diffuso in tutta l'Europa Occidentale. Uscito in Italia nel 1987, contemporaneamente al film che ne è la fedele trasposizione, con Anne Bankroft e Anthony Hopkins magistrali interpreti, il libro è diventato un cult x gli amanti della lettura. E proprio il film mi ha ispirato l'acquisto.

  • User Icon

    Roby

    24/10/2008 10:29:14

    Un piccolo testo molto delicato, che racconta la storia di un'amicizia nata dall'amore per i libri. Consigliato a chi apprezza il piacere della lettura e soprattutto dello sfogliare le pagine dei libri.

  • User Icon

    Roberta

    12/02/2008 11:40:48

    Semplicemente delizioso. Un'amicizia epistolare durata 20 anni che chi ama la lettura vorrebbe avere.

  • User Icon

    Ardid79

    23/04/2007 20:10:46

    Un delizioso gioiello, perfetto per chi ama appassionatamente i libri e le librerie. Solo chi ha questa passione puo' capire le sfumature d questa amicizia epistolare durata piu' di 20 anni, una vera storia d'amore non solo con le persone, ma con l'anima stessa della libreria...

  • User Icon

    ornella novaro

    28/01/2007 21:51:11

    due piccoli passi che possono immettere il potenziale lettore nell'universo mentale di Helene Hanff e fargli verificare se è anche il suo: ...Quando è arrivato Hazlitt, il volume si è aperto proprio alla pagina che diceva "odio leggere libri nuovi", al che ho esclamato "amico!" allo sconosciuto proprietario che mi aveva preceduto. ...continua ad aprirsi nei punti più deliziosi, il fantasma del precedente proprietario mi fa notare cose che non avevo mai letto prima....conserverò il mio fino al giorno della mia morte-e morirò felice per la consapevolezzache lo starò lasciando a qualcunoche potrà amarlo. Lo riempirò tutto di leggeri segni a matita per indicare i passi migliori a qualche amatore di libri non ancora nato. E' un libro sui libri e le menti che attraverso di essi riescono miracolosamente a parlarsi al di là della piccola e insignificante necessità di vivere negli stessi anni e di incontrarsi fisicamente. La libreria a 84, Charing Cross Road a Londra non c'è più ma molto vicino al 58-60 ho trovato da Henry Pordes Books la mia copia in inglese: una terza edizione molto ben conservata e un'atmosfera molto , molto gradevole. Se questo è il vostro mondo vi consiglio di visitarla.

  • User Icon

    Mariagrazia

    04/10/2005 00:11:40

    MERAVIGLIOSO!

  • User Icon

    anny

    25/09/2003 07:01:47

    non voglio fare commenti sull'opera che comunque mi è piaciuta ma solo chiedervi una cosa...... io l'ho letto in inglese in forma epistolare e non sono riuscita a intravedere nessuna storia d'amore mi chiedevo se esiste davvero o riguarda solo la trasposizione cinematografica... giusto per capirci qualcosa visto che sulla copertina parlava di una dolcissima storia d'amore anny

  • User Icon

    Norberto

    09/01/2003 00:08:35

    Concordo con il commento di Emauela. Suggestiva la storia di amore per il libro, per la libreria, per le persone. Straordinaria la trasposizione cinematografica.

  • User Icon

    Emanuela

    16/02/2000 09:53:17

    Semplicemente soave e dolce. Consiglio anche la visione del film con Anthony Hopkins e Anne Bancroft. Stupendo!!!

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione