99 giorni - K. A. Tucker,Federica Gianotti Tabarin - ebook

99 giorni

K. A. Tucker

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 679,43 KB
Pagine della versione a stampa: 377 p.
  • EAN: 9788854191709
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

E se un giorno ti svegliassi e non ricordassi chi sei?

Dall’autrice dei bestseller Dieci piccoli respiri e Quattro secondi per perderti


Abbandonata nella campagna dell’Oregon, dove la credono morta, una giovane donna sfida ogni previsione e sopravvive, ma quando si sveglia non ha alcuna idea di chi sia, o di cosa le sia successo. La donna si dà il nome di Acqua, per un piccolo tatuaggio che scopre sul suo corpo, il solo indizio di un passato che non ricorda. Accolta da Ginny Fitzgerald, una signora irascibile ma gentile che vive in una fattoria, Acqua comincia lentamente a ricostruire la propria vita. Ma mentre cerca di rimetterne insieme i frammenti, altre domande si fanno strada nella sua mente: chi è il vicino di casa che in silenzio lavora sotto il cofano della sua Barracuda? Perché Ginny non gli fa mettere piede nella sua proprietà? E perché Acqua sente di conoscerlo? Jesse Welles non sa quanto tempo ci vorrà prima che la memoria di Acqua riaffiori. Per il suo bene, Jesse spera che non accada mai. Per questo cerca di tenersi alla larga da lei. Perché avvicinarsi troppo potrebbe far riemergere cose che è meglio lasciare sepolte. Ma si sa, l’acqua trova sempre una strada per tornare in superficie.

«Un altro trionfo. I romanzi di K.A. Tucker creano dipendenza.»
Globe and Mail

«La Tucker dirige abilmente la storia della damigella salvata da un cavaliere dall’armatura lucente, rendendo irresistibile la vicenda di questi amanti sfortunati. Una storia romantica, con qualche elemento di suspense, in questo nuovo romanzo da divorare.»
Kirkus Reviews

«Unico, avvincente e straziante. 99 giorni è una lettura affascinante che vi terrà attaccati fino all’ultima pagina.»
Rachel Van Dyken, autrice bestseller del New York Times


K.A. Tucker

Vive vicino a Toronto con il marito e le due figlie. I suoi romanzi, inizialmente autopubblicati, grazie al grande successo sono stati acquisiti da Simon & Schuster, uno dei maggiori gruppi editoriali di lingua inglese. La Newton Compton ha pubblicato Dieci piccoli respiri, Una piccola bugia, Quattro secondi per perderti e Cinque ragioni per odiarti, anche raccolti in un unico volume, e 99 giorni.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,66
di 5
Totale 7
5
1
4
4
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Silvia

    04/12/2019 11:44:58

    Leggendo la trama ero un po’ scettica riguardo all’acquisto di questo libro, ma avendo letto la serie “10 piccoli respiri” della Tucker mi sono detta “alla fine l’ha scritto lei, quindi forse non sarà ai livelli dell altra serie ma comunque carina si”. Mai cosa più sbagliata fu detta. L’ho letto tutto d’un fiato, la storia e intrigante e bellissima tant e che è diventata una delle mie preferite e non solo ha superato le aspettative ma anche l’altra serie! Libro consigliatissimo!

  • User Icon

    Martina

    10/03/2019 19:54:55

    Il libro è la storia di Acqua, la quale un giorno si sveglia in ospedale senza sapere cosa e chi l’hanno ridotta in quello stato pietoso, senza ricordare nemmeno il suo nome. Costretta, quindi, a ricostruire la sua vita da zero, andrà a vivere da Ginny Fitzgerarld, una vecchia signora anziana che per anni si è isolata dal mondo a causa di vecchi traumi. Qui cercherà, attraverso l’aiuto della famiglia Welles – la sua nuova famiglia insieme a Ginny – di aggrapparsi ad ogni singola sensazione od odore che possa dirle qualcosa in più su chi è. È anche una storia d’amore, perché all’origine di tutto quel che accaduto c’è proprio il sentimento che lega Acqua e Jesse – figlio dei Welles – un sentimento che non ricorda, ma sente rinascere subito, anche dopo l’incidente. Contemporaneamente ci vengono raccontati gli eventi che precedono l’aggressione e quelli che la seguono e assistiamo quindi a una storia d’amore che nasce ben due volte. Ho trovato il libro molto scorrevole, con un modo di fare che cattura l’attenzione, ma soprattutto la curiosità del lettore, indulgendolo a divorare pagina dopo pagina. Non ho trovato la storia banale, perché dietro all’amore ci sono argomenti come la violenza e lo stupro. Anche se la scrittrice non ha una stile riflessivo o saggio, riesce comunque a trattare bene l’argomento senza fare pasticci. È stato bello leggere di una ragazza che cerca di rialzarsi anche senza avere niente del suo passato che la induce a farlo, ma solo perché sente che nel suo futuro troverà le motivazioni.

  • User Icon

    Angela

    22/09/2018 16:47:21

    Acqua, la protagonista di questo libro, arriva in ospedale in fin di vita: qualcuno ha cercato di ammazzarla ma fortunatamente non è riuscito nel suo intento. Però purtroppo, al suo risveglio, la giovane non ricorda nulla di sé, neanche il suo nome. La vicinanza di un giovane, Jesse, sarà fondamentale per aiutarla a recuperare la memoria di un passato terribile e doloroso. 99 giorni è un romanzo che unisce romanticismo e dramma, e l'ho trovato davvero bello, perché sa emozionare e coinvolgere il lettore attraverso una storia d’amore sincera, viscerale, collocata in un contesto forte, a tratti tragico; tra queste pagine c’è amore, passione, ma anche dolore, malvagità, il possesso malato ed egoistico di un uomo verso la donna, che toglie a quest’ultima ogni dignità, ogni valore. La narrazione è molto fluida, chiara ed avvincente pur essendo alternata in quanto affidata ai due protagonisti, Jesse ed Acqua. Il racconto del passato e del presente si susseguono e si incastrano armoniosamente, così che i flashback veloci e frequenti sono assolutamente necessari per capire ogni cosa a poco a poco. Consigliato a chi ama le storie romantiche.

  • User Icon

    bel libro, lo consiglio

    13/12/2017 16:06:53

    il libro mi è piaciuto, purtroppo è un po lento. a volte la scrittura risulta un po volgare e spinta, non molto fluida; ma tutto sommato non riuscivo a smettere di leggerlo. la storia ti prende molto a tal punto da sorvolare su com'è stato scritto. lo consiglio

  • User Icon

    eLiSa

    04/05/2017 20:29:25

    Nonostante l'atmosfera a tratti pesante, la storia prende e coinvolge. Jesse è un principe azzurro dei tempi moderni ke sfida il 'male' x salvare la sua principessa e farla innamorare di nuovo.. Leggere anke il seguito dedicato all'amico di jesse

  • User Icon

    nadia

    21/08/2016 17:42:31

    Scritto maluccio e tradotto ancora peggio (congiuntivi latitanti, uso di espressioni scorrette del tipo "nel frattempo che")... se poi il rapporto tra i due protagonisti si rivela quanto di più stereotipato possibile ("non riesco a distogliere gli occhi dai suoi bicipiti", "quanto mi sono mancate le sue gambe") e se alcuni passaggi stonano per eccesso di volgarità (almeno per l'opinione personale di chi scrive), beh... non può che emergerne un parere negativo. 2/5.

  • User Icon

    Elena

    13/04/2016 11:39:42

    Voto 4.5 per questo libro molto bello anche se non perfetto. La storia prende molto, ho apprezzato soprattutto i capitoli che parlano del presente in cui lei cerca di rifarsi una vita nuova tentando allo stesso tempo di riacquistare la memoria. I primi capitoli invece della parte in cui si parla del passato sono stati un po' monotoni e prolissi, con dialoghi e descrizioni di situazioni che secondo me avrebbero potuto essere evitati. Il finale è stato un po' affrettato liquidando in poche righe i problemi che lei aveva con il marito e che invece erano una parte centrale della storia. In ogni caso si tratta di un buon libro che consiglio di leggere, nonostante i piccoli difetti mi è piaciuto molto.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
Note legali