Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Acquadolce - Akwaeke Emezi,Benedetta Dazzi - ebook

Acquadolce

Akwaeke Emezi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Benedetta Dazzi
Editore: Il Saggiatore
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 978 KB
Pagine della versione a stampa: 261 p.
  • EAN: 9788865767047
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 10,99

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Ho vissuto molte vite dentro questo corpo. Ho vissuto molte vite prima che mi mettessero in questo corpo. Vivrò molte vite quando me ne tireranno fuori.»Ada è nata in Nigeria, in un villaggio di terra rossa, ma a diciotto anni si è trasferita negli Stati Uniti per studiare. È un’adolescente come tante: frequenta le lezioni, esce a ballare, si ubriaca, si innamora. Ma Ada è un’adolescente come nessun’altra. La sua mente è abitata da presenze oscure: non sono le paure che assediano ogni coscienza umana, ma spiriti ancestrali della sua terra, reali quanto i compagni di college con cui passa le serate. Questi spiriti l’hanno seguita nel mondo quando è nata e sono rimasti intrappolati dentro di lei. Qui dimorano e combattono e offrono sacrifici di carne alla dea serpente che li ha partoriti, ma quando un evento traumatico minaccia di distruggere questo fragile equilibrio, gli spiriti prenderanno il sopravvento e non si fermeranno davanti a niente pur di difendere la loro Ada.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,13
di 5
Totale 8
5
4
4
2
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alex

    28/12/2020 14:17:32

    Acquadolce è una lettura importante x la delicatezza degli argomenti trattati, ovvero i disturbi mentali che attanagliano la mente degli umani. Le debolezze che nascono fin da molto piccola nella mente di Ada, la metteranno di fronte a personalità spirituali che la faranno vacillare, traballare, fino a tentate di perdere la vita terrena x abbracciare quei demoni che abitano la sua mente. Un libro che turba, che si incastra nella mente, che ti fa pensare e dubitare. A mio modesto parere, scarsa la traduzione e un po debole di maturità, lascia troppi buchi e non affronta fino in fondo le sue unghie nella carne. Aleatorio.

  • User Icon

    Pinuccia

    15/05/2020 15:48:20

    Le paure che risiedono nella mente di Ada sono comuni a molti di noi. Come lei tutti abbiamo qualcosa di nascosto che prende forma nei meandri della mente. Ho adorato il libro anche quando la protagonista ha deciso di ospitare gli spiriti del male. Consigliatissimo.

  • User Icon

    cristina

    15/05/2020 10:09:27

    Uno dei libri più belli che abbia mai letto. Scrittura incredibile, singolare che non ti fa staccare dalle pagine. L’autrice con estrema bravura e delicatezza riesce a trattare una tematica difficile, dolorosa ma vicina a molti.

  • User Icon

    Sara

    12/05/2020 10:09:05

    Libro particolare, all'inizio l'ho trovato molto lento ma dopo ti prende e non ti stacchi più! Di per sé resta il fatto che è una lettura abbastanza complessa il messaggio e la storia in se però sono talmente originali da far passare in secondo piano la complessità del libro. Lo consiglio!

  • User Icon

    SilviaC

    11/05/2020 18:20:12

    Una storia raccontata da degli spiriti che abitano la mente della protagonista. Spiriti maligni ma al contempo scudo dei quali ella si serve per non sentire più dolore. È un libro che parla di pazzia? No, piuttosto di identità, frammentazione, moltiplicazione del sé. Forse non è adatto a tutti, data la sua unicità, ma credo valga la pensa tentare. Scorprirete anche che la storia, terribile ma sublime, è in parte autobiografica.

  • User Icon

    barbara

    11/05/2020 12:43:54

    Acquadolce è un romanzo disturbante, complesso e originale. L’autrice è di origini nigeriane e questo è il suo romanzo d’esordio. La protagonista è Ada, giovane ragazza scelta da Ala per ospitare degli spiriti malevoli, gli ogbanje. Questi ultimi hanno origine dalla cultura Igbo, e vengono indentificati come semi-dei, il loro scopo è quello di portare alla pazzia (e alla morte) il corpo di cui si sono impossessati.

  • User Icon

    Anna

    27/04/2020 09:14:45

    Una biografia dei propri demoni, delle mille vite vissute in un solo corpo.

  • User Icon

    Sara

    25/09/2019 14:55:37

    Questo romanzo è impregnato dello spiritismo che permea la cultura africana, in questo caso nigeriana. La protagonista piano piano, crescendo, di coabitare nella sua mente (una sala vuota di marmo bianco) con dei demoni. Il primo demone che riesce a distinguere è una donna che prende sempre più il potere su di lei, e cercando di salvarla da situazione che la lei "originale" non riesce a dominare, lentamente le rovina la vita. Con il tempo in lei trova altri demoni che prendono il sopravvento a turno e che il lettore man mano che prosegue nella lettura riuscirà a distinguere. L'idea che ne risulta è quella di un romanzo quasi corale, tante "menti" che gestiscono una sola vita reale.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
Note legali