Acquiring the Taste - CD Audio di Gentle Giant

Acquiring the Taste

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Gentle Giant
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Vertigo
Data di pubblicazione: 8 gennaio 1991
  • EAN: 0042284291729

Nella lista dei desideri di 13 persone

€ 10,50

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 7,50 €)

Nella lista dei desideri di 13 persone

Disco 1
1
Pantagruel's nativity
2
Edge of twilight
3
The house, the street, the room
4
Acquiring the taste
5
Wreck
6
The moon is down
7
Black cat
8
Plain truth
5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Isabella

    25/03/2019 21:09:59

    In mezzo ai giganti del prog e dell'Art Rock degli anni '70 i Gentle Giant sono stati un poco sacrificati..... Peccato, perché la loro musica è genio allo stato puro. Competenza, inventiva, innovazione, cultura letteraria e musicale, coraggio, voglia di osare e persino facilità d' ascolto: ecco cosa distingue questa band non tanto da quelle del periodo (di creatività ce n'era tanta), ma da tutto quello che la musica del secolo scorso - e non solo - ha prodotto. Insomma, un album bellissimo, che non si finirebbe mai di ascoltare.

  • User Icon

    Francesco

    27/10/2008 14:57:26

    Insieme a "Octopus" è secondo me il miglior disco dei Gentle Giant.Da "Pantagruel's nativity" a "The house, the street, the room",da "Wreck" a "Edge of twilight" è tutto un succedersi di colpi di genio,creatività al massimo livello.....quando i produttori musicali osavano investire nei talenti Creativi.

  • User Icon

    Claudio

    08/01/2007 14:13:23

    Dopo il loro album d'esordio i Gentle Giant si ripetono a livelli vertiginosi: Acquiring the Taste. Forse il loro lavoro più ricercato, più sperimentale. Fra i tratti più chiaramente distintivi di questo capolavoro sono il polistrumentismo e la sovrapposizione di linee armoniche in modo talvolta ricercatamente dissonante, basate sul principio musicale della fuga. Un esempio tipico è Edge of Twilight (forse il pezzo più sconvolgente) che nel breve volgere di 3'30" circa vede l'impiego di una ventina di stumenti e l'intreccio di almeno sei temi musicali diversi. Il disco si chiude con un chiarissimo omaggio a Woodoo Child con un wha-wha che ricorda molto quello fenomenale che apre la canzone di Jimi Hendrix.

| Vedi di più >
Note legali