Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Allegro occidentale - Francesco Piccolo - copertina

Allegro occidentale

Francesco Piccolo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 gennaio 2007
Pagine: 241 p., Brossura
  • EAN: 9788807818615
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 7,12

€ 7,50
(-5%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Allegro occidentale

Francesco Piccolo

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Allegro occidentale

Francesco Piccolo

€ 7,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Allegro occidentale

Francesco Piccolo

€ 7,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Allegro Occidentale" è la storia di Mister Piccolo, uno scrittore giornalista al quale hanno proposto di vedere il mondo (o quanto meno una buona parte di questo) insieme ad altri otto colleghi. E Mister Piccolo comincia questo lungo viaggio a occhi sbarrati scoprendo subito, da quando mette piede per la prima volta nella business class dell'aereo diretto in Sri Lanka, che il privilegio sarà, per tutto il tempo della sua Odissea, l'unico vero luogo che fa la differenza, quello che uniforma tutti i luoghi, che azzera le distanze geografiche e amplifica quelle sociali, che crea paradisi e li distrugge.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,14
di 5
Totale 20
5
6
4
4
3
3
2
1
1
6
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Daniel

    26/05/2016 20:29:29

    Favoloso!

  • User Icon

    VALENTINA

    08/09/2014 22:26:50

    No, stavolta Piccolo ha toppato. Il libro non ha un'architettura coerente, contiene numerosi passi brillanti ma non è organico e sembra raccogliere tutto ciò che l'autore non è riuscito ad infilare da altre parti. Se ne potrebbero trarre gustosissimi racconti forse, ma così com'è è noiosetto e anche un po' furbetto.

  • User Icon

    patrizia balit

    30/07/2013 07:48:32

    Lo sguardo altrove con il pensiero indietro. Davvero molto godibile. Pagine esilaranti di cruda messa a nudo del viaggiatore medio (italiano) in giro per il mondo. I limiti, le passioni, certi comportamenti sociali, il tendere ad altro, la voglia di nuovo pur mantenendo un solido ancoramento alle proprie origini. Le pagine sulle fotografie agli elefanti e il giro immenso per Roma alla ricerca di un incontro, meritano veramente.

  • User Icon

    Cristiana

    27/01/2011 23:47:56

    Francesco Piccolo.....sei un grande! Questo libro é bellissimo. Finalmente qualcuno sa esprimere quello che davvero si pensa in tante situazioni della vita e sa riconoscerlo. Grazie per la tua intelligenza.

  • User Icon

    Francesco

    09/04/2008 17:29:45

    Non lo so, senza infierire come hanno fatto alcuni, credo che non sia un libro particolarmente riuscito. C'è di meglio in giro, ma c'è anche di peggio. Tutto qui.

  • User Icon

    valentina

    11/02/2008 23:28:52

    io direi che definirlo carino a dargli un 3 potrebbe essere una buona via di mezzo tra detrattori ed entusiasti. E' un libro scorrevole e simpatico, pieno di luoghi comuni in cui molti si riconoscono (io no, in primis come viaggiatrice)che strappano un sorriso. Si legge in mezza giornata. Concordo con chi dice che é un libretto da ombrellone, ma in fondo é scritto benino. Insomma, io cmq nn saprei fare meglio, per cui... certo che definire "profonde riflessioni" quelle che emergono... al max per uno che al valtur di agadir si sente giá di aver compiuto il viaggio-avventura della vita. Io l'ho letto piú come una analisi scanzonato sociologica della solita piccolezza italiana. troppo snob?

  • User Icon

    Ciro

    25/10/2007 15:57:06

    Un libro che diverte ed interessa raccontando i viaggi di Mr. Piccolo (Ceylon, Hong Kong e l'Australia). L'autore riesce a far riflettere sulle contraddizioni di queste nazioni (povertà vs ricchezza) in maniera leggera ma allo stesso tempo profonda facendoci capire che forse è finito il tempo dello stupore per l'Oriente incontaminato, ma rimane solo l'ordinarietà della burocrazia delle Agenzie dei Viaggi. Malinconicamente ironico!

  • User Icon

    baton

    09/09/2006 20:28:02

    Fuffa italiana i suoi precedenti romanzi, comunque leggibili. Questo no, è davvero troppo Piccolo.

  • User Icon

    Isla

    27/12/2005 18:59:33

    Un libro modesto ma nel complesso godibile, che non vuole affatto essere un classico della letteratura nè ambisce agli allori della critica, si tratta di semplici cronache di viaggio inframmezzate da riflessioni sulla vita disimpegnate e semiserie. La prosa non è curata nè preziosa, riflette il ritmo dei pensieri e a volte si avvicina troppo a quella di un alunno di liceo che scrive discretamente bene ma che pensa di scrivere da Dio.Mi ha ricordato lo stile di Nove che trovo sopra le righe e forzatamente originale. Nei ringraziamenti a fine libro sembra di capire che l'opera nasce da una serie di articoli per una rivista femminile di moda:ed è sotto questa luce che bisogna leggere "Allegro occidentale", nè più, nè meno.

  • User Icon

    Legna Tarcisio

    23/09/2005 13:32:33

    senza pretese? Niente affatto, di pretese ne ha fin troppe. L'autore è divorato dalla voglia di "arrivare"...

  • User Icon

    aristos

    12/09/2005 12:34:59

    Romanzo? Cronaca di viaggio? Reportage? Riflessione filosofica? Comunque un libro godibile. Senza grandi pretese, una riflessione sul nostro modo di viaggiare e di vivere, portata con leggerezza, quella leggerezza autoironica che ci permette di sovravvivere in questo mondo cosi' strano.

  • User Icon

    chiara

    06/09/2005 21:47:03

    bello,e soprattutto,molto verosimile,il che è preoccupante.La chiusura mentale a volte è paradossale,spesso è ridicola,e sempre dannosa.

  • User Icon

    il dubbioso

    03/02/2005 14:41:35

    Romanzo da sala d'aspetto.

  • User Icon

    margotte

    27/09/2004 16:55:49

    Ma che razza di libri pubblica la Feltrinelli ? Ma voi che lo elogiate siete amici dell'autore? Sembra la raccolta di articoli di un diario delle superiori. Semplicemente osceno e patetico.

  • User Icon

    umberto

    23/09/2004 08:50:43

    uno dei libri più belli del 2004. grazie francesco

  • User Icon

    Sergio Russo

    01/09/2004 19:48:48

    Il libro di Piccolo costituisce davvero un'esperienza importante all'interno di un percorso di maturazione artistica che ora lo scrittore sembra aver portato a compimento. Non è soltanto una cronaca di un'escursione, ma l'esplorazione di infiniti mondi interiori, attraverso il confronto e la scoperta effettiva di realtà e dimensioni lontane dalla nostra capacità immaginativa. Il viaggio, il sondare nuovi territori e nuove emozioni non sono altro che occasioni per far emergere le contraddizioni profonde e latenti che animano l'inconscio del protagonista e, più in generale, dell'uomo della società contemporanea. L'essere in un posto con la consapevolezza di "non tornarci mai più", rimpiangendo la quotidianità e, allo stesso tempo, non volendo tornare indietro; una vita che, dietro suntuose apparenze, si rivela completamente diversa, infinitamente vuota; l'attaccamento ostinato alla materialità, alla "roba", al lusso, la tendenza allo spreco. Sono tutte cose che vivono più o meno nascoste nelle nostre esistenze e Piccolo riesce a tirarle fuori, a metterle in scena, con una scrittura fluida, in un universo estremamente realistico grazie all'uso di un'ironia disarmante che, in certi punti, non disdegna il cinismo.

  • User Icon

    ludovico di benevento

    17/06/2004 16:26:45

    un libro straordinario.....dalle forti emozioni che non immerge il lettore in una sterile cronaca di viaggio ma gli fa vivere intensamente i sentimenti provati dal protagonista. sono a conoscenza che il libro è nella cinquina finale del premio strega e spero che il 1 luglio possa vincere.

  • User Icon

    P.

    19/12/2003 11:55:34

    A me è piaciuto parecchio, non solo perchè NON fa una mera cronaca dei luoghi visitati ma descrive le emozioni inerenti ai luoghi visitati con ricordi presenti e remoti, relativi alla sua vita. Ho condiviso parecchio quello che ha scritto e quindi mi sono ritrovato in molte cose. Un bel libro, simpatico, scorrevole e nello stesso tempo profondo.

  • User Icon

    armando polli

    28/11/2003 18:13:43

    Questo è un gran bel libro, che volutamente resta sospeso tra reportage turistico e memoria personale. In realtà è un modo per capire se stessi attraverso i luoghi che si attraversano. Ogni nuova immagine richiama e valorizza episodi legati al proprio vissuto, e questo corto circuito è la forza del testo di Piccolo. A suo modo, un gioiellino.

  • User Icon

    Mario Liberati

    09/11/2003 18:34:25

    Un altro salto nel vuoto di questo scrittore che non ha mia pubblicato qualcosa degno di questo nome. Come mai la Feltrinelli si ostina a proporlo? A quale scopo? Ci piacerebbe saperlo.

Vedi tutte le 20 recensioni cliente
  • Francesco Piccolo Cover

    Scrittore e sceneggiatore.Tra i suoi libri si ricordano: La separazione del maschio, Momenti di trascurabile felicità, Il desiderio di essere come tutti (Premio Strega 2014), Momenti di trascurabile infelicità, L’animale che mi porto dentro e Momenti trascurabili. Vol. 3 (Einaudi, 2020).Ha firmato, tra le altre, sceneggiature per Nanni Moretti (Il Caimano, Habemus Papam, Mia madre), Paolo Virzì (My name is Tanino, La prima cosa bella, Il capitale umano, Ella & John - The Leisure Seeker, Notti magiche), Francesca Archibugi (Il nome del figlio, Gli Sdraiati), Silvio Soldini (Agata e la tempesta, Giorni e nuvole).Ha sceneggiato la serie tv L’amica geniale, tratta dall’omonimo best seller dell’autrice Elena Ferrante.È stato autore di molti... Approfondisci
Note legali