Allison corre nel buio - Carol O'Connell - copertina

Allison corre nel buio

Carol O'Connell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: M. C. Pasetti
Editore: Piemme
Collana: Piemme pocket
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 maggio 2015
Pagine: 442 p., Brossura
  • EAN: 9788856646399
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 3,19

€ 5,90
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Lo zio si è trasformato in un albero." Non sono solo le parole che escono dalla sua bocca a fare di Coco una bambina strana. I tratti del viso insoliti, un sorriso fin troppo generoso, la maglietta macchiata di sangue con cui si aggira da sola per Central Park. Eppure il senso di quella frase diventa chiaro quando la polizia ritrova il corpo dello zio Red, a cui qualcuno ha riservato un trattamento a dir poco sadico: dopo averlo legato e chiuso in un sacco, lo ha issato a un ramo. L'agente Kathy Mallory si prende subito a cuore la sorte della ragazzina, la cui mente confusa chiama "zio" quell'uomo che invece l'aveva rapita con le peggiori intenzioni, e che ora ha pagato per le sue colpe. Ma soprattutto intuisce che Coco è una testimone chiave per arrivare all'assassino. Una testimone preziosa quando, poco dopo, altre due persone vengono ritrovate nelle stesse condizioni. Le tre vittime avevano frequentato in passato la medesima scuola, un istituto di beneficenza di proprietà di Grace Driscol, donna ricca e molto odiata. Avida ed egoista, non si è fatta scrupoli a servirsi per i propri scopi della figlia, Phoebe, mentalmente instabile. La ragazza non si è mai del tutto ripresa da una serie di episodi drammatici avvenuti quindici anni prima. Ma Mallory conosce i meccanismi di una mente criminale e comprende che Phoebe non è la sola a non essersi lasciata alle spalle quel passato di violenza. Forse è proprio lì che deve iniziare a cercare le risposte di cui ha bisogno.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,59
di 5
Totale 3
5
1
4
0
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mik

    31/03/2018 17:23:19

    La storia è abbastanza ingarbugliata ma questo non lo trovo un difetto per un thriller. Quello che ho trovato esagerato è che tutti i personaggi sono ipercaratterizzati. Nessuna naturalezza, nessuna sfumatura. Il libro è pieno zeppo di frasi che sottointendono qualcos'altro, di "non detti" e "non spiegati" che dovrebbero creare suspence ma alla fine diventano un cliché un po' fastidioso.

  • User Icon

    Silvia

    16/02/2016 11:28:05

    La trama aveva tutto per essere coinvolgente ma secondo me ad un certo punto tutto comincia ad esssere troppo macchinoso e per niente coinvolgente. Non ci sono colpi di scena perchè tutto rimane su un piano freddo..lo descriverei come una concatenazione di eventi. Un punto in più al finale.

  • User Icon

    Claudio

    23/05/2012 01:25:27

    Bellissimo! Scritto molto bene e molto coinvolgente.

  • Carol O'Connell Cover

    Carol O'Connell è una scrittrice statunitense.Dopo aver studiato Arte all'Università dell'Arizona, ha vissuto per anni dipingendo e lavorando come correttrice di bozze. Il suo primo thriller vede la luce piuttosto tardi: infatti, con Mallory non sapeva piangere, la scrittrice allora quarantaseinne inaugura la serie che ha come protagonista l’agente Kathy Mallory. Tra le sue molte opere citiamo almeno La giuria deve morire (2007), La bambina di casa Winter (2008), Susan a faccia in giù nella neve (2009), La donna che leggeva la morte (2011), La strada delle anime perse (2012), Alison corre nel buio (2013) e Quello che accade nel buio (2015). L'editore di riferimento di Carol O'Connell in Italia è Piemme. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali