Traduttore: V. Curtoni
Editore: TEA
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 febbraio 2018
Pagine: 519 p., Brossura
  • EAN: 9788850246731

21° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Fantascienza - Fantascienza

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Da questo romanzo la serie tv Netflix Original

«In questo esaltante romanzo, Morgan ci fa immaginare un XXV secolo colorato di noir»The New York Times

«Ispirato da tutti i romanzi hard boiled che ho letto, arricchito da tutti i film francesi e giapponesi che ho visto, dalle opere di William Gibson e, ovviamente, dall'influenza di Blade Runner, ecco la mia versione del futuro. Un futuro noir.» Così Richard Morgan presenta il suo stupefacente esordio narrativo. "Altered Carbon" è un romanzo duro, provocatorio, dalla trama intrigante e sorprendente che ci proietta nel buco nero del nostro futuro, tecnologicamente avanzato ma moralmente corrotto, e assai simile al nostro presente, dato che le pulsioni degli esseri umani attraversano, immutate, anche i cambiamenti più radicali. Quale, per esempio, la possibilità di digitalizzare la propria coscienza e trasferirla in un altro corpo, come avviene per Takeshi Kovacs, un ex soldato che si ritrova suo malgrado in un corpo «nuovo» a Bay City – una metropoli in piena decadenza, in mano a politici arroganti e spacciatori di droghe sintetiche – per far luce su un omicidio. Le indagini lo trascinano nei meccanismi perversi di una società che ha snaturato il senso della vita e della morte, una società per cui gli individui sono solo pedine in un gioco condotto da chi si può permettere l'immortalità...

€ 9,00

€ 12,00

Risparmi € 3,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Noemi

    17/10/2018 10:24:46

    Davvero un libro sensazionale, in un modo tutto suo. Non è una storia per tutti i palati quella qui narrata da Morgan: cruda, schietta, spietata e spesso spinta, probabilmente sessista ma mai troppo volgare (direi entro i limiti richiesti da un racconto del genere). Nonostante io sia una ragazza, ho apprezzato questo lato di Altered Carbon, e sono rimasta affascinata dalla storia, dall'ambientazione noir e fantascientifica non immediatamente comprensibile, dai personaggi e dalle scelte stilistiche dello scrittore. Il protagonista è l'unico personaggio ad essere veramente caratterizzato, ma è comprensibile data la narrazione in prima persona, e in ogni caso gli altri sono descritti quel tanto che basta per apprezzarli o meno. Il giallo attorno al quale ruota tutta la vicenda è incredibile, e com'è tipico di questa categoria di romanzi, capisci cosa sta succedendo soltanto alla fine, quando ogni pezzo del puzzle si incastra perfettamente a formare un quadro completo. Morgan ha incorniciato questa difficoltà in un'ambientazione ostile, futuristica e magari anche probabile, arricchendola di elementi originali e complessi. Non è un libro leggero, e in certi punti la complessità delle metafore usate (pur sempre azzeccate) e degli elementi immaginari descritti rallentano la lettura, ma non lo considererei un difetto: semplicemente non è per chi cerca una storia poco impegnativa e scorrevole. Lo consiglio a chi ha voglia di un thriller intricato, adrenalinico, selvaggio e sorprendente.

  • User Icon

    Francesca

    22/09/2018 18:45:43

    Fantascienza in stile Dickiano, intreccia scenari e storie in una narrativa distopica e ricca di contrasti tecnologici, dove il corpo umano stesso è ridotto a sistemi di custodie replicabili ed intercambiabili. Lettura piacevole e scorrevole, ottimi spunti di riflessione, bella e fedele la trasposizione cinematografica

  • User Icon

    Paolo

    19/09/2018 08:47:12

    Leggendo questo romanzo cyberpunk si sente l'influenza di Blade Runner (più Ridley Scott che Philip k. Dick) . Se pure non svetta per genio intuitivo e innovatore l'autore cavalca bene il genere e scrive un romanzo piacevole, corposo, intrigante.I personaggi sono pienamente delineati, la trama fila liscia come l'olio.

  • User Icon

    Elena

    09/04/2018 08:11:41

    Un libro dal taglio decisamente maschile. Si vede (e si legge) che è essenziale, crudo, stilisticamente asciutto. L'atmosfera è quella di Blade Runner, gli sviluppi inquietanti, il futuro descritto come un luogo senza moralità. Sono contenta di averlo letto perché si distacca dagli stereotipi che avevo ormai sperimentato nelle mie ultime letture di questo genere, ma l'ho trovato difficile da seguire e da capire fino in fondo; la trama a volte era un po' confusa e ad un certo punto ci ho rinunciato, facendomi trasportare. Alla fine, sono comunque riuscita a capire a grandi linee quello che era successo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione