Categorie

Rani Manicka

Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2010
Pagine: 356 p. , Rilegato
  • EAN: 9788804600114

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    betty

    21/11/2014 11.27.32

    Il libro a mio avviso parte molto bene..infatti la prima metà è stata davvero bella, il finale perde un pò. Non è all'altezza di Madre del riso, ma comunque un bel libro il mio voto è 3 e 1/2 brava l'autrice da leggere

  • User Icon

    Michy

    05/09/2011 16.41.30

    Non è brutto...ma nemmeno tanto bello..non c'è proprio paragone con "Madre del riso". Comunque non lasciatevi ingannare dal commento di Lara..la protagonista non è un Dio.. Voto 3 per l'originalità e la scorrevolezza...

  • User Icon

    Roberta

    05/09/2011 14.21.18

    Non capisco leggendo quale parte del libro Lara sia arrivata alla conclusione che la protagonista sia un Dio...credo che abbia parecchio frainteso... Comunque...bel romanzo, anche se non all'altezza di "Madre del riso". Mi è piaciuta di più la prima parte, con lo smarrimento e le avventure/disavventure di Parvathi nella sua nuova vita. Nella seconda parte non ho apprezzato il fatto che l'autrice utilizzi il romanzo per esporre le sue ideologie politiche..

  • User Icon

    paola augusta estella

    19/03/2011 21.25.39

    bello,leggero,eppure intelligente!Nessuna soap opera,nessun finale in rosa!Veritiero,come la vita dove nulla è scontato!Un unico neo nel tutto:la commistione tra induismo,new age,sciamanesimo,scintoismo...un autentico minestrone che grava un pò sulla credibilità di Maya .Comunque godibile

  • User Icon

    elda

    19/03/2011 18.05.20

    È un romanzo avvincente che si legge tutto d'un fiato: la forma è scorrevole ed incisiva, l'intreccio narrativo ben strutturato, i personaggi dotati di un fascino particolare. È una lettura poco impegnativa, ma interessante e ricca di emozioni, ideale per chi vuole vivere momenti di pura evasione.

  • User Icon

    lara

    20/09/2010 17.01.23

    la storia sarebbe anche carina, ma secondo me in alcuni punti è sviluppata in modo superficiale e frettoloso, in altri invece è contradittoria. La cosa che più di tutto mi ha delusa (e un po' dato fastidio) è che la scrittrice lascia intendere che la portagonista è un Dio,ma a me è sembrato soltanto un personaggio con un carattere poco definito...

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione