Recensioni Amen

  • User Icon
    23/09/2018 02:46:40

    Uno dei tanti capolavori dei Baustelle, pezzi come il Corvo Joe e l'aeroplano ti fanno fare dei lunghi salti con la mente nelle storie che questi grandi artisti narrano. Presto anche la versione in vinile per festeggiare il ventennale

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    10/04/2008 17:38:08

    Un disco fantastico, vale i soldi spesi, e raramente lo penso. Un capolavoro culturale, tutto quadra. Afterhours, CSI & De Andrè fusi assieme. Non so perchè ma da quando li ho scoperti questi Baustelle li adoro, e questo cd è fantastico. Testi memorabili, musiche sognanti.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    02/04/2008 17:44:28

    Quando ho comprato il disco non credevo mi sarebbe piaciuto così tanto. E' un'opera grandiosa, esaltante, suggestiva e coinvolgente. Non riesco a fare a meno di ascoltarlo appena ne colgo l'occasione. Mi rode il fatto che non ho ancora capito come ascoltare le due tracce in negativo.....

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/03/2008 11:59:46

    è un bel disco,ma forse per ascoltarlo bene bisogna dedicarsi a piu ascolti.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    07/03/2008 17:44:38

    ci sono dischi di giovani artii italiani che hanno un sound internazionale,negli arrangiamenti,nella produzione...ma nei testi c'è il respiro doloroso di tematiche personalissime.i baustelle sono un gruppo"giovane" si far per dire all'attivo gia'vari albums,con questo nuovo"amen" si consacreranno,per sempre:artisti singolarissimi,intelligenti e ricchi di prospettivita'.il cantare maschile e femminile delle voci del gruppo,dolce,soffiato,delicato è in contrasto con i testi sempre molto impegnati nel sociale e nel personale,"amen" è un grande disco che ha l'effetto di una linfa musicale,piu' lo ascolti piu' lo vuoi ascoltare,per capire,comprendere e condividere...bravi ragazzi,un bellissimo e singolarissimo disco..cosi' sia..amen

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    01/03/2008 10:30:38

    Ottimo il lavoro del buon Bianconi.Dopo 3 anni sono tornato ad acquistare musica.Che Amen non sia un punto d'arrivo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    29/02/2008 16:30:34

    Ho letto che qualche fan della prima ora è un po' deluso da Charlie. In effetti è la + commerciale del CD e assomiglia a La guerra è finita (che per me è una bellissima canzone con un testo super). Però dentro ci sono dei Baustelle al massimo livello con un sacco di musica vera, nuova e molto varia, anche se con l'inconfondibile e originalissimo stile "Bau". Certo però, va sentito e risentito: non sono canzonette, ma musica vera. E finalmente hanno conquistato anche posizioni nella hit. DOmenica li sentiamo a Quelli che il calcio, che non è un riconoscimento da poco...

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    25/02/2008 12:02:27

    Mi sembra nettamente inferiore rispetto "la malavita"..poi io adoro battiato, ma qui la sua influenza mi pare asfissiante... cmq, è chiaro che in giro c'è tanto di peggio, ma non è un capolavoro, anche se hanno deciso che lo è...

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    25/02/2008 00:50:15

    Questo album è consigliato a coloro che si sono stufati della solita musica, a chi non ne può più di sentire alla radio le solite stupide e insignificanti canzonette dei nostri tempi. Disco coraggioso sia per il particolare stile musicale, sia per i testi (molto impegnati). Da apprezzare il fatto che sono canzoni che mettono in luce i veri problemi di oggi: religione, politica, mercato, ecc. Sinceramente, da fan dei Baustelle, mi sono meravigliato del successo che ha avuto questo disco al suo esordio... Viva i Baustelle, viva Montepulciano!!!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/02/2008 04:20:48

    andarsene cosi è troppo bella

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/02/2008 00:21:31

    Spettacolare! Più lo si ascolta e più si viene catturati dalle voci di francesco e rachele. Un disco davvero magico, dark room un gradino sopra tutte

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/02/2008 23:41:59

    Sn daccordissimo! qsto disco è pazzesco. Secondo me i Baustelle avevano fatto già un ottimo lavoro con LA MALAVITA, ma qui... è arte musicale pura! Davvero un cd ke vale la pena prendere. Io li ho scoperti da poco e andrò a vederli... qsti sn musicisti!!!! emozionanti

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/02/2008 19:29:54

    Molto bello, come anche i loro tre predecenti cd, questo nuovo lavoro della band senese. Il cd l'ho quasi consumato a forza di sentirlo. Spero di poterli vedere prestissimo live.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/02/2008 18:06:59

    molto piu bello del precedente ke gia era bellessimo.finalmente italiani ke hanno il coraggio di fare musica seria . meraviglioso strepitoso .GRAZIE BAUSTELLE

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    18/02/2008 16:57:35

    Solo una semplice parola: CAPOLAVORO!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    18/02/2008 15:54:16

    Dopo gli ottimi tre dischi precedenti, i Baustelle non si smentiscono e addirittura migliorano dimostrando di aver raggiunto un apprezzabile grado di maturità artistica. Spiccano nello stagnante panorama musicale italiano per i brillanti motivi musicali così come per i testi, sempre impegnati, mai banali, capaci di toccare le corde dell'anima e di raccontare come pochi i disagi della realtà contemporanea. Oltre al singolo d'apertura "Charlie fa surf", da segnalare anche "L", "Il liberismo ha i giorni contati", "Colombo" e la commovente "Alfredo" (su giro di valzer). Straordinaria la voce di Rachele Bastreghi in "L'aeroplano" e nella splendida "Dark room". Interessanti e bizzarre le due tracce in negativo. Disco da ascoltare con attenzione per coglierne la delicatezza, le citazioni più o meno colte e le tante sfumature. Per chi stima i Baustelle dai tempi del "Sussidiario", per chi li ha conosciuti con "La malavita", per chi cerca nella musica qualcosa di più e di meglio. Amen.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/02/2008 00:02:50
  • User Icon
    09/02/2008 13:53:24

    splendido!da ascoltare all'infinito..

    Leggi di più Riduci