-50%
Ameni inganni - Giuseppe Culicchia - copertina

Ameni inganni

Giuseppe Culicchia

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 22 febbraio 2011
Pagine: 211 p., Rilegato
  • EAN: 9788804606635
Salvato in 41 liste dei desideri

€ 9,00

€ 18,00
(-50%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Ameni inganni

Giuseppe Culicchia

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Ameni inganni

Giuseppe Culicchia

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Ameni inganni

Giuseppe Culicchia

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 17,82 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alberto ha due grandi passioni, e una piccola mansarda dove le nasconde al resto del mondo. Adora le astronavi, che colleziona sotto forma di modelli ricostruiti con cura maniacale. E venera le ragazze, che coccola e cataloga con cura, se possibile, anche maggiore. Ne conosce di nuove ogni mese, grazie a certe riviste porno americane - Sophie e Clara, Judith e Leila, Sandreta e Deborah, e poi Jenny, Kerry, Carmen, Marlies... Alberto vuol bene a ciascuna di loro, ma in cima a tutte c'è Olga: che non è una ragazza di carta, e che grazie a Twitter condivide ogni segreto con lui. Solo che Alberto non ha quindici anni, ma quarantuno. Studente brillante all'epoca delle superiori, una volta iscritto alla facoltà di Fisica ha falsificato tutti i voti del suo libretto universitario, scegliendo di non lavorare e di rimanere accanto a sua madre. Quando la mamma all'improvviso muore Alberto è in difficoltà, costretto a occuparsi di cose nuove, inquietanti e sconosciute: come preparasi da mangiare, come aprire un conto in banca. Un giorno, per caso, reincontra Letizia, la sua fidanzata del liceo, e capisce che è la sua reale occasione per spezzare la solitudine. Con la stessa paziente perizia con cui assembla i pezzi delle astronavi o esamina ogni centimetro delle sue amiche patinate, dà inizio al suo assedio. Tutto fatto di menzogne, a cui è lui il primo a credere...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,1
di 5
Totale 10
5
5
4
3
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Francesco 1912

    17/05/2020 07:18:11

    Questa è la storia di Alberto. E’ la storia di Alberto, delle sue astronavi, delle sue riviste porno. Alberto si soddisfa così, con le sue riviste. Alberto vive in una villetta di periferia, con giardino fiorito ed alberi ombrosi. Vive con la sua mamma che lo cura e lo accudisce. Alberto esce poco, e quando lo fa, è sempre per percorrere il medesimo tragitto, per poter acquistare le sue riviste e le sue astronavi. Ma Alberto ha quarantuno anni, conduce una vita ritirata, non frequenta nessuno, e non ammette confusione. Ma, un giorno, la mamma muore, e tutto crolla. Chi curerà il giardino? Chi avrà cura della casa? Chi avrà cura di Alberto? E poi, poi, se ciò non bastasse, incontra Letizia, il suo unico amore, il suo amore di gioventù. E ciò gli crea confusione. Ma Alberto, si sa, non ammette la confusione. Questo libro è un pugno in faccia, è un grido muto di disperazione e di rabbia.” È una storia da dimenticare, È una storia da non raccontare, È una storia un po' complicata, È una storia sbagliata”.

  • User Icon

    Dodo

    19/03/2018 19:34:51

    Culicchia all’ennesiam potenza. Come sempre uno spaccato sull’oggi che ti fa sorridere ma che ti fa riflettere.

  • User Icon

    Lina

    14/09/2015 11:34:52

    romanzo dai toni leggeri e scanzonati che inaspettatamente fa riflettere. belli gli improvvisi cambi di registro nella narrazione.

  • User Icon

    alex

    06/06/2011 11:12:05

    Le ossessioni del protagonista sembrano tanto assurde quanto verosimili, e proprio la verosimiglianza della storia rende questo romazo molto coinvolgente. L'autore ha secondo me un gran bel modo di scrivere, raffinato ed ironico allo stesso tempo.

  • User Icon

    Cristiana

    01/05/2011 11:10:47

    Un libro stupendo... Non riuscivo a smettere di leggerlo! Una storia attuale,la solitudine materiale e psicologica,ma soprattutto nascosta al mondo esterno. Che poi diventa un grido,terrore,angoscia,violenza.

  • User Icon

    mario

    13/04/2011 18:28:34

    come è cambiato Culicchia da quando scriveva "tutti giu per terra" o "ambarabà", una cosa è però rimasta sempre uguale, l'ossessione per la solitudine e l'isolamento delle persone, le quali in mezzo a mille sbattimenti rimangono sempre sole. grande fluidita di scrittura,anche se a volte la ripetizione ossessiva delle frasi è un po' noiosa.

  • User Icon

    luigi

    09/03/2011 23:14:41

    Culicchia è qui un chirurgo del veleno, un dottor morte intento a propinare un nichilismo senza sconti. Libro da incubo, difficile non ritrovarsi in queste ossessioni.

  • User Icon

    sara

    07/03/2011 17:34:19

    Culicchia è il mio scrittore preferito, ma questo libro lo trovo illeggibile,noioso e poco interessante. Una delusione pazzesca.

  • User Icon

    mauro

    28/02/2011 16:40:29

    incredibilmente d'attualita', si legge d'un fiato. Culicchia non delude mai.

  • User Icon

    alessandro locatelli

    27/02/2011 13:23:38

    Bellissimo. Il romanzo della solitudine dell'uomo contemporaneo.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Giuseppe Culicchia Cover

    Scrittore italiano. Ormai considerato una delle voci più autentiche della narrativa italiana degli ultimi anni, è stato scoperto da Pier Vittorio Tondelli che aveva pubblicato alcuni suoi racconti nell'antologia Papergang-Under 25. Ispirato da autori come Hemingway, Carver, Bukowski e Bret Easton Ellis, ha esordito nel 1994 con Tutti giù per terra, romanzo che si è rivelato uno dei casi letterari più sorprendenti degli ultimi anni ed è stato vincitore dei Premi Montblanc e Grinzane Cavour. Nel romanzo lo scrittore racconta le vicende di un giovane poco più che ventenne, Walter, che affronta le paure, le incertezze e la fragilità del mondo giovanile nella Torino di fine anni Ottanta con perplessità, disillusione e soprattutto un'irresistibile... Approfondisci
Note legali