American Piano Music - CD Audio di Leonard Bernstein,Aaron Copland,Samuel Barber,Sebastian Knauer

American Piano Music

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Berlin Classics
Data di pubblicazione: 16 novembre 2007
  • EAN: 0782124124724

€ 25,45

Punti Premium: 25

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 25,45 €)

Disco 1
1
Knauer, Sebastian - Piano Blues Nr. 1-4
2
Nr. 1 For Leo Smit: Freely Poetic
3
Nr. 2 For Andor Foldes: Soft & Languid
4
Nr. 3 For William Kapell: Muted & Sensous
5
Nr. 4 For John Kirkpatrick: With Bounce
6
Knauer, Sebastian - Sonate Fuer Klavier
7
1. Molto Moderato (Freely Expressive)
8
2. Vivace (Delicate, Restless)
9
3. Andante Sostenuto
10
Knauer, Sebastian - Anniversaries Nr. 1-7 (Auszug)
11
Nr. 1 For Aaron Copland: Allegretto Semplice
12
Nr. 2 For My Sister, Shirley: Con Moto
13
Nr. 5 In Memoriam Nathalie Koussevitzky: Adagio
14
Nr. 6 For Sergei Koussevitzky: Adagio
15
Nr. 7 For William Schumann: Agitato, Non Troppo Pr
16
Knauer, Sebastian - Anniversaries Nr. 1-4 (Auszug)
17
Nr. 1 For Felicia Montealegre: Tranquilo (Piacevol
18
Nr. 2 For Johnny Mehegan: Agitato (Scherzando)
19
Nr. 4 For Helen Coates: Allegro Giocoso
20
Knauer, Sebastian - Anniversaries Nr. 1-13 (Auszug
21
Nr. 1 For Shirley Gabis Rhoads Perle: Grave
22
Nr. 2 In Memoriam William Kapell: Vivo Marcato
23
Nr. 3 For Stephen Sondheim: Andantino
24
Nr. 4 For Craig Urquhart: Allegretto
25
Nr. 6 For My Daughter, Nina: Slow & A Bit Melanc
26
Nr. 7 In Memoriam Helen Coates: Largo
27
Nr. 9 For Felicia, On Our 28th Birthday (And Her 5
28
Nr. 13 In Memoriam Ellen Goetz: Adagio
29
Knauer, Sebastian - Nocturne Op. 33
30
Knauer, Sebastian - Interlude Nr. 1 Adagio For Je
  • Leonard Bernstein Cover

    Compositore, direttore d'orchestra e pianista statunitense. Allievo di W. Piston per la composizione e di F. Reiner per la direzione d'orchestra, succedette nel 1951 a S.A. Kussevitzky alla direzione del Berkshire Music Center di Tanglewood. Dal 1956 al 1966 fu direttore stabile della Filarmonica di New York; in questo periodo furono famose le sue trasmissioni televisive di «concerti per i giovani», soprattutto quelle dedicate alle sinfonie di Beethoven, in cui alternava interpretazione e spiegazione della musica. In seguito diresse concerti sinfonici e opere teatrali nelle principali città del mondo, nonché al Metropolitan, alla Scala e all'Opera di Vienna. Fu compositore eclettico, di ispirazione neoromantica, sensibile al folclore nordamericano. Compose le opere in 1 atto Trouble in Tahiti... Approfondisci
  • Aaron Copland Cover

    Compositore statunitense. Nato a Brooklyn da genitori ebrei russi immigrati (il loro nome originale era Kaplan), iniziò gli studi musicali a New York, per poi continuarli, dal 1921, a Parigi con N. Boulanger. Tornato negli Stati Uniti, organizzò con R. Sessions concerti di musica contemporanea. Dal 1927 al ''37 insegnò alla New School for Social Research di New York, e negli anni 1935-44 e 1951-52 alla Harvard University. In seguito insegnò composizione al Berkshire Music Center. Nei primi lavori si mostrò sensibile alle manifestazioni della musica d''avanguardia; come nelle Variazioni per pianoforte, del 1930, nelle quali l''uso percussivo dello strumento e l''organizzazione geometrica dei moduli ritmici richiamano Bartók e Stravinskij. Poi, verso la metà degli anni Trenta, optò per una scrittura... Approfondisci
  • Samuel Barber Cover

    Compositore statunitense. Studiò al Curtis Institute di Filadelfia, vincendo in seguito vari premi internazionali. Ha compiuto frequenti viaggi in Europa. Musicista di vena romantica legato sostanzialmente al linguaggio ottocentesco, brillante strumentatore, ha scritto opere teatrali, tra cui Vanessa (1958) e Antony and Cleopatra (1966), balletti, musiche di scena, composizioni per orchestra sola (fra cui un'ouverture per The School of Scandal di R. Sheridan, 2 sinfonie, un noto Adagio per archi, Capricorn Concerto) e con strumento solista (concerti per violino, per violoncello, per pianoforte), nonché lavori strumentali da camera e liriche. Approfondisci
Note legali