copertina

American tabloid

James Ellroy

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Stefano Bortolussi
Editore: Mondadori
Anno edizione: 1997
Formato: Tascabile
Pagine: 658 p.
  • EAN: 9788804427438
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 10,50

Solo una copia disponibile

+ 7,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 6,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"L'America non è mai stata innocente". Queste le prime parole del romanzo con cui James Ellroy è passato dagli ambienti di Los Angeles a una prospettiva più ampia. La vicenda di John Fitzgerald Kennedy, della sua ascesa al potere e della sua morte viene raccontata dall'interno, in modo spietato, senza compromessi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • James Ellroy Cover

    Da I miei luoghi oscuri, sua autobiografia, sappiamo che la madre è stata assassinata nel 1958 a El Monte, dove si erano trasferiti all'indomani del divorzio dei genitori. Il delitto rimase irrisolto. Dopo alcuni anni di convivenza con il padre, rimase orfano anche del padre a 17 anni e iniziò per lui un travagliato periodo dominato dalla droga, che ne minò anche le condizioni fisiche, e da piccoli furti. Venne arrestato e passò dei periodi nella prigione della contea. Iniziò poi la sua attività di scrittore e i suoi libri divennero molto rapidamente dei best-seller internazionali. Oggi è universalmente considerato uno dei più grandi autori di crime degli ultimi trent'anni, e una delle voci più originali e potenti... Approfondisci
Note legali