Categorie

Matthew Dicks

Traduttore: M. Astrologo, S. Tummolini
Editore: Giunti Editore
Collana: A
Anno edizione: 2012
Pagine: 384 p. , Rilegato
  • EAN: 9788809768475

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Diana

    09/09/2016 18.04.04

    Un libro dolcissimo, scritto con uno stile infantile, ma tutt'altro che infantile: semplicemente il protagonista (Budo, l'amico immaginario di Max) racconta la realta' in cui e' immerso con lo stesso stile con il quale l'avrebbe potuta raccontare un bambino, ma con una consapevolezza ben diversa. Ed e' bellissimo come Budo capisca, ami e riesca ad aiutare Max in tutte le occasioni. Molto carino il fatto che gli amici immaginari siano tutti diversi tra loro e con caratteristiche diverse, proprio perche' immaginati da persone (per lo piu' bambini, ma non solo) diverse. Molto indovinata e' anche la trovata che gli amici immaginari si possano trovare soprattutto all'asilo e in ospedale. L'ho trovato bellissimo, ben scritto e leggibile su piu' livelli, consigliatissimo.

  • User Icon

    ELENA

    14/10/2015 20.44.15

    Che libro!!! L'ho preso in prestito dalla biblioteca e dopo le prime pagine pensavo di riconsegnarlo subito. Mi sono detta: non fa per me. Invece andando un po' avanti è diventato bellissimo ed avvincente. Di una fantasia rara. Una piacevolissima lettura.

  • User Icon

    Enigmista12

    27/09/2015 10.49.12

    Una storia che ha un che di fiabesco, adatto a tutte le età. La voce di Budo si insinuerà in voi, portandovi nel suo mondo di persone invisibili, e insieme a lui partirete con lo scopo di salvare il piccolo Max, un bambino autistico, dalla sua maestra, la signora Patterson. Che intenzioni avrà la donna? E come farà Budo a salvare il suo amico umano se nessuno al mondo può vederlo ne sentirlo a parte, appunto, Max? Per scoprirlo non avete che da leggere questo libro.

  • User Icon

    roberta

    19/04/2015 18.07.19

    Un libro indovinatissimo per lettori giovanissimi, gradevole per quelli più grandi, utilissimo per chi coi bambini ci lavora... La prima parte forse è un po' troppo lenta e ripetitiva, ma poi la storia diventa un intrigo che incuriosisce ed appassiona.

  • User Icon

    silvia

    14/03/2015 18.20.06

    Una storia dolcissima raccontata in modo convincente nonostante una trama ovviamente surreale..commuove e coinvolge dalla prima all'ultima pagina..

  • User Icon

    RobyPozz

    27/11/2014 07.13.20

    Carino

  • User Icon

    Marcello Muratore

    06/10/2014 21.09.42

    Sarà per l'assonanza del nome dell'autore con quella del padre letterario di "Blade runner" (Ph. K. Dick) ma da un istante all'altro mi sarei aspettato che Budo,l'amico immaginario del libro, appunto, al pari dell'androide protagonista del film, invocasse più vita....ma a quale dio? Qui un "dio della biomeccanica" non c'entra per nulla! (anche se il parallelismo non finisce qui; entrambi si sacrificano per salvare un umano.....) Comunque sia, a partire dalle vicende di Budo, la fantasia partorita dalla mente di Max, il bambino autistico protagonista del romanzo, la metafora della vita appare forte e convincente, con un finale per nulla scontato e che sconfina un pochino nella filosofia.....

  • User Icon

    silvia

    22/06/2014 22.06.09

    L'Amico Immaginario mi ha ricordato Wonder come intensità e straordinarietà di racconto. Budo è un eroe meraviglioso e il libro racconta in maniera delicata e commovente il momento di un addio. E' sicuramente una lettura da non perdere!

  • User Icon

    Tatiana

    21/01/2014 21.55.05

    L'inizio è un pò lento, poi diventa un libro commovente, divertente, originale. Consigliato.

  • User Icon

    Eli87

    30/01/2013 17.41.54

    Ho dato il massimo dei voti per l'originalità della voce narrante, l'amico immaginario di Max, che ha 5 anni e si chiama Budo e che è tanto reale quanto più Max e Budo stesso credono nella sua esistenza; per il sollievo che si prova alla fine, dopo aver sofferto, sperato e corso contro il tempo insieme a Budo per buona parte del romanzo; e perché questo libro è una finestra aperta sul mondo dei bambini e dei loro amici immaginari, che li aiutano a credere in loro stessi e a superare le loro paure. Nel caso di Max le paure sono tante e sembrano insormontabili ma, come dice Budo, il suo amico umano è "il bambino più coraggioso del mondo". Lo consiglio caldamente perché leggere non è mai una perdita di tempo, ma nel caso de "L'amico immaginario" è anche un grande piacere.

  • User Icon

    MARINA

    29/01/2013 20.45.54

    Ho letto l'Amico immaginario al mio bambino di otto anni.Lo ha trovato avvincente, pieno di suspanse, semplicemente unico!Sono d'accordo con lui un libro diverso da tutti gli altri.

  • User Icon

    Mattia

    19/01/2013 13.28.34

    All'inizio è pesante, sembra di leggere "a scalini". Nelle prime pagine le frasi sono cortissime o noiose, poi prende il via ed è davvero bello. Fa venire voglia di continuare, pagina dopo pagina, a leggere per vedere cosa succede. Un punto importantissimo da chiarire è certamente il fatto che è un romanzo, non un libro su un bambino autistico. Un autistico non si comporta certamente come il protagonista del libro (anche se alcuni tratti li ha). Detto ciò è veramente un bel libro da leggere: leggero ma non superficiale, intrigante e ben descritto. Io lo consiglio.

  • User Icon

    dani70

    05/01/2013 19.32.43

    "Max vive quasi tutta la sua vita dentro sè. Quel dentro grande e bellissimo che una volta ha immaginato me". Questa frase, secondo me, racchiude tutto il significato del libro raccontato in prima persona dall'amico immaginario di un bambino autistico. E' una gran bella storia, che incanta, commuove e consola.

  • User Icon

    daniela

    11/11/2012 16.08.18

    Storia bellissima, commovente, originale, delicata e senza inutili buonismi...

  • User Icon

    Tiziana

    26/10/2012 21.01.17

    una narrazione fluente e azzeccata, con personaggi e voci indimenticabili; tuttavia a tratti è troppo angoscioso e quasi tedioso, ma non manca di pathos, commuove ed è convincente nel mettere in scena il favoloso mondo degli amici immaginari tratteggiato con fantasia ed efficacia

  • User Icon

    silvia

    17/10/2012 08.23.24

    le ultime pagine le ho trovate molto avvincenti...è vero che tratta un argomento di cui non molti parlano ma è molto molto ripetitivo a tratti un pò pesante...

  • User Icon

    LORENA

    02/10/2012 14.04.28

    MERAVIGLIOSO! Apre una finestra sul mondo dell'autismo senza renderla un macigno, facendo anche sorridere. l'autore riesce a renderci partecipi di questa quotidianità particolare e spesso sconosciuta. molto molto bello. Spero che vengano pubblicate presto altre opere dell'autore

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione