DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-25%
L' amore ai tempi della neve - Simon Sebag Montefiore - copertina

L' amore ai tempi della neve

Simon Sebag Montefiore

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Silvia Bigliolo
Editore: Corbaccio
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 10 ottobre 2013
Pagine: 433 p., Rilegato
  • EAN: 9788863806533
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 23 persone

€ 12,45

€ 16,60
(-25%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

L' amore ai tempi della neve

Simon Sebag Montefiore

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' amore ai tempi della neve

Simon Sebag Montefiore

€ 16,60

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' amore ai tempi della neve

Simon Sebag Montefiore

€ 16,60

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Mosca 1945: mentre Stalin si appresta a festeggiare la vittoria sui nazisti insieme ai suoi più stretti collaboratori, poco distante risuonano due spari. Un ragazzo e una ragazza vengono trovati morti su un ponte: non sono persone qualsiasi, bensì appartengono a due delle famiglie più influenti e più vicine a Stalin e frequentano entrambi il collegio più esclusivo dove studia tutta la nuova élite politica e intellettuale dell'Unione Sovietica. Si tratta di un omicidio? Di un doppio suicidio? Di una cospirazione contro lo Stato? Le indagini si svolgono sotto il diretto controllo di Stalin, che fa interrogare i compagni di scuola costringendoli a testimoniare contro i loro amici, i loro fratelli e i loro stessi genitori, in una terribile caccia alle streghe che porta alla luce amori illeciti e segreti famigliari e in cui il più piccolo sbaglio può significare una condanna a morte...
3,75
di 5
Totale 4
5
1
4
1
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mara

    17/07/2019 12:24:09

    Carino, un po' lungo e lento ma nel complesso non mi è dispiaciuto.

  • User Icon

    NANNI

    06/01/2015 10:29:02

    In questo volume, così come nell'altro romanzo, Sasenka, l'autore ha la caratteristica di iniziare in maniera superficiale e fastidiosa, insomma, da romanzo rosa; ma poi, mano a mano che la vicenda si dipana, il racconto si fa appassionante e coinvolgente, i personaggi acquistano vita, e anche i riferimenti storici diventano interessanti e fanno riflettere davvero.

  • User Icon

    simo75

    25/06/2014 08:56:56

    Questo libro, come il precedente dello stesso autore, "Sasenka", mi è piaciuto molto. Un banale gioco teatrale interpretato dal potere Russo dell'epoca in una vera e propria cospirazione ai danni del Partito, con conseguenze terribili per molte persone innocenti. Storico, avvincente, romantico. Bravo Montefiore!

  • User Icon

    silvia

    08/01/2014 22:38:23

    si legge molto velocemente perché è davvero intrigante la trama che racconta un pezzo di storia della russia tanto assurdo quanto affascinante. però sinceramente mi aspettavo di più, nel senso che l'intrigo di fatto non si chiude e resta un po' tutto appeso alle dinamiche del tempo e non è legato a un twist della storia in sé...!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Mosca, giugno 1945. Nel giorno della parata della Vittoria per festeggiare la sconfitta della Germania nazista, due liceali muoiono sul Ponte di Pietra che unisce il Cremlino all’altra sponda del fiume Moscova: è lui che ha sparato a lei e poi si è ucciso o viceversa? I due giovani non erano ragazzi qualunque, erano figli di persone che facevano parte della cerchia più vicino a Stalin, frequentavano la Scuola 801, quella dell’élite moscovita, la stessa frequentata da Svetlana, la figlia di Stalin. Fu un avvenimento piuttosto misterioso, i servizi segreti indagarono, i compagni dei due ragazzi furono detenuti nella famigerata Lubjanka per estenuanti interrogatori e alla fine condannati ad una pena non eccessiva- un periodo di ‘esilio’ nell’Asia centrale.
Il soggetto dell’appassionante romanzo “L’amore ai tempi della neve” di Simon Montefiore non è nuovo. Ne avevamo letto un paio di anni fa ne “Il ponte di pietra” dello scrittore russo Aleksandr Terechov, ma l’approccio è diverso, l’omicidio-suicidio è un caso intrigante, il periodo storico quanto mai interessante - vale la pena di rileggere la storia dei due innamorati. La ricostruzione di Terechov, giornalista oltre che scrittore, era più storicamente accurata, il suo era un romanzo molto ‘russo’ con qualcosa della stravaganza di Bulgakov nel personaggio dei nostri tempi che indaga su quanto è accaduto servendosi della documentazione fornita dall’apertura degli archivi. Simon Montefiore ha romanzato la storia, ha cambiato i nomi, ha dipinto un vasto quadro dell’epoca - la vita nella scuola, nelle famiglie, sul fronte durante la guerra. Su tutti e su tutto, lo sguardo implacabile di Stalin che, per mostrare la sua equità, aveva strappato le mostrine al figlio (per poi riabilitarlo), che aveva spinto la seconda moglie al suicidio (Nadia aveva appena trentun anni, Stalin aveva pianto - in ritardo). Niente di strano, quindi, che alla Lubjanka fossero portati non solo gli amici diciottenni di Nikolaj e di Rosa, ma anche il fratello di uno di questi (dieci anni) e la sorellina di un altro, di appena sei anni. Perché il padre del decenne Senka era ministro del Controllo di Stato (aveva forse detto che c’era un difetto nella costruzione degli aerei che continuavano a cadere?) e quello della piccola Mariko era segretario del Comitato centrale (fu poi allontanato da Mosca): si voleva colpire i genitori attraverso i figli. In uno scenario politico così buio e terrificante, dove per evitare le microspie si va a parlare passeggiando nei giardini di Alessandro oppure si aprono i rubinetti in bagno perché il rumore dell’acqua copra le parole, dove si professa amore incondizionato per un leader d’acciaio che non può mai sbagliare e a cui si deve essere sempre e comunque grati perché ha sempre ragione, Montefiore sposta il fuoco del suo obiettivo sull’amore.
Un insegnante della scuola (ci ricorda quello del film “L’attimo fuggente” di Peter Weir) fa appassionare gli studenti alla poesia di Puškin, tanto che questi fondano un club segreto il cui credo è borghese e antisovietico, “vogliamo vivere nell’amore e nel romanticismo. Se non possiamo vivere nell’amore, siamo pronti a scegliere la morte. ”L’amore come essenza della vita per sopravvivere in un mondo dominato dalla “fredda macchina della Storia”, l’amore ad ogni età anche se destinato a finire - paradossalmente - nella morte (come quello dei due giovani) e nella deportazione (come la ragazza che spera le venga permesso di seguire in America il diplomatico di cui si è innamorata, o come la bella dottoressa ebrea madre di uno dei ragazzi coinvolti nel caso), l’amore dei genitori per i figli (strazianti le scene in carcere degli incontri della bimba Mariko con la mamma) e quello, sublime, del professore che offre la sua vita mentendo per salvare i ragazzi a cui ha fatto amare Puškin.
Nel romanzo di Simon Montefiore l’amore è l’unica realtà - come auspicavano i soci del Club dei Romantici - in un mondo allucinato in cui la stupidità, la grettezza e l’ignoranza trasformano un gioco fantastico da ragazzi in una congiura di Stato.

A cura di Wuz.it

  • Simon Sebag Montefiore Cover

    Gli antenati di Simon Montefiore fuggirono in Inghilterra dalla Russia degli zar all’inizio del Novecento, trasmettendo al pronipote la curiosità e la passione per il mondo russo.Corrispondente estero a Mosca negli anni 90, è stato testimone del crollo dell’Unione Sovietica e ha seguito i conflitti successivi dal Caucaso a Mosca e a San Pietroburgo.Come storico, ha trascorso dieci anni facendo ricerche negli archivi russi, dove ha incontrato tante storie personali che lo hanno ispirato a scrivere il suo romanzo Sašenka. Vive a Londra con la moglie e i due figli.I suoi libri, pubblicati in trentacinque lingue, sono bestseller internazionali. Catherine the Great & Potemkin è stato selezionato per il Samuel Johnson Prize e il Marsh Biography Prize.... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali