Categorie

Gillian Flynn

Traduttore: F. Graziosi, I. Zani
Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli best
Anno edizione: 2013
Pagine: 462 p. , Rilegato
  • EAN: 9788817063524

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristiana

    06/03/2016 12.30.25

    Sottile e spietato nello scavo psicologico delle dinamiche di una coppia che dovrebbe e vorrebbe essere perfetta. A mio parere un po' troppo ingarbugliato sul finale; forse un po' meno di cattiveria avrebbe reso la trama più aderente alla realtà. E quindi ancora più terrificante?

  • User Icon

    Fabio Mux

    16/01/2016 19.30.23

    Attenzione, non è un thriller né un mistery nel senso tradizionale del termine. E' un "rosa" camuffato da thriller, molto ben scritto, con spirito a volte ilare e/o ironico ma con buon tratteggio dei caratteri principali, arguzia e ricchezza di linguaggio. Ottima la traduzione in italiano. Si legge bene ma il finale a dir poco deludente toglie molto alla valutazione globale.

  • User Icon

    stefano

    27/03/2015 12.42.55

    bellissimo libro, davvero ben scritto, complimenti alla scrittrice...l'unica pecca, il finale che mi ha lasciato un pó l'amaro in bocca.

  • User Icon

    Alessandro

    19/03/2015 21.54.23

    Un thriller molto originale e scorrevole. L unica pecca il ritmo lento della narrazione.....e

  • User Icon

    Pupottina

    07/01/2015 21.48.11

    La storia d'amore e coniugale di Nick e Amy, che coinvolge perché richiama eventi di cronaca nei quali prende risalto il fenomeno della violenza sulle donne, è forse troppo costruita e contorta, tanto da apparire irreale. È un romanzo in cui c'è troppo. Anche troppe riflessioni che si vorrebbero evitare.

  • User Icon

    Giulia

    02/01/2015 22.57.54

    Libro che ti rapisce sin dall'inizio. Una storia dal finale "aperto" e non a lieto fine. Cosa accadrà tra Amy e Nick a distanza di dieci anni? Cosa si faranno? Un thriller psicologico ad alta tensione che fa rimanere con il fiato sospeso fino all'ultima pagina. Finale inaspettato. Assolutamente consigliato.

  • User Icon

    Elena

    30/08/2014 17.45.01

    Mi dispiace ma non sono riuscita a finirlo. Non metto in dubbio che magari andando avanti con la lettura la storia si potesse fare interessante, ma non lo saprò mai perché mi sono bloccata alle prime 50 pagine. La trama prometteva bene e mi aspettavo uno di quei thriller che ti tiene incollata alle pagine, invece è scritto in un modo assurdo, sembra quasi un trattato invece che un romanzo. Non è scorrevole e, almeno fino a dove sono arrivata a leggere, abbastanza noioso. Sono andata a sbirciare per curiosità le ultime pagine e mi sembra che alla fine la storia diventi carina, però avrebbe dovuto essere scritta meglio. L'idea era buona ma secondo me è stata sviluppata male, peccato.

  • User Icon

    Ivonne

    04/08/2014 15.01.31

    Anche io l'ho trovato divertente, scorrevole e accattivante. A me è piaciuto anche il finale: è vero, vien da chiedersi cosa sarà successo a Nick e ad Amy nei prossimi decenni.. Concordo con ladyA: a volte anche l'odio tiene insieme le coppie (sigh!)

  • User Icon

    Guido da Milano

    31/05/2014 16.48.56

    Bel thriller, che svela gli "inganni" del matrimonio (da qui il titolo italiano). Buona - anche se non nuova - l'idea della doppia narrazione (le indagini dal vivo e il diario della donna scomparsa). La Flynn si conferma un'autrice di talento, capace di ben delineare personaggi ed ambienti e di creare una trama coinvolgente. Unici difetti (di non poco conto e già evidenziati da altri lettori) talora il romanzo si dilunga un po' troppo su personaggi e vicende tutto sommato secondari, ma soprattutto affrettato e deludente è il finale. Peccato, perché altrimenti il romanzo avrebbe meritato 5 stelle piene!

  • User Icon

    ester77

    12/05/2014 15.33.01

    Una moglie scomparsa all'improvviso e ogni prova è contro il marito. Un po' troppo lungo come libro, visto lo svolgersi della storia. A volte prevedibile, mentre il finale è un po' così ... A tratti mi ha lasciata indifferente, mentre in altri momenti mi ha coinvolta. Pensavo trattasse tutt'altro argomento, tutt'altra storia, la copertina mi ha ingannata. Nell'insieme direi che è leggibile.

  • User Icon

    arianna risco

    21/04/2014 11.03.49

    Wow!! Veramente bello! il giorno del quinto anniversario di matrimonio la mitica Amy scompare: potrebbe averla uccisa il marito Nick che, sicuramente, nasconde qualcosa. Nella prima parte leggiamo il diario di Amy dal primo incontro con Nick e le vicissitudini di Nick dal momento della scomparsa di sua moglie. Ci si fa un'idea che, nella seconda parte, cambia radicalmente: Nick si svela, ma non solo lui. Nel finale ci si aspetta giustizia o, per lo meno, qualcosa che ci si avvicini. Ma... Scorrevole, intrigante, appassionante

  • User Icon

    dani70

    25/01/2014 09.04.06

    "Mi dispiace per te, perchè ogni mattina ti tocca svegliarti ed essere te". Questa frase racchiude un po' tutta l'essenza del libro, che ho trovato incredibile, accattivante, intrigante e anche molto angosciante sotto certi aspetti. Vorrei ci fosse un seguito, per ritrovare Amy e Nick vent'anni dopo....ma non sarei così certa di ritrovarli entrambi.....

  • User Icon

    Loresuisse

    16/12/2013 09.22.56

    Lettura accattivante.Interessante e ben sviluppata la narrazione a due voci dei protagonisti, la vicenda si ingarbuglia man mano, scoprendo le voragini di un rapporto malato. Alcuni aspetti sono forzati, ma è piacevole seguire le vicende, parteggiando a volte per uno a volte per l'altra. Personaggi ben definiti, anche quelli di contorno. Aspetti positivi la vicenda, la narrazione brillante e anche spiritosa in certi momenti. Negativi una lunghezza forse eccessiva e l'inizio un pò difficile nella scrittura, ma che poi comincia a scorrere dopo un paio di capitoli. Complesso molto positivo!

  • User Icon

    laura

    11/11/2013 11.09.57

    l'idea c'era ma l'ho trovato eccessivamente lungo e il finale poco convincente.

  • User Icon

    Lorena

    25/09/2013 12.10.03

    "L'amore bugiardo" è un libro sull'amore, ma non quello da favola o che le persone comuni di solito finiscono col provare, ma un amore finto, bugiardo appunto. Un thriller anomalo che colpisce e attira, ben scritto, intrigante, avvincente con un finale particolare (che non a tutti potrebbe piacere), come i due protagonisti dopotutto, che sono ben descritti e caratterizzati, riesci quasi a vederteli Amy e Nick, mentre si amano e poi si odiano e poi... vivono il loro matrimonio bugiardo.

  • User Icon

    MariaC

    24/09/2013 19.10.25

    Inizio strepitoso che catapulta subito nella vita dei due protagonisti. Battute fulminanti che rendono la lettura divertente e brillante. Peccato per la copertina che fa pensare ad una commedia rosa, tanto in voga negli ultimi tempi. Si tratta invece di un thriller, un thriller dei sentimenti, perché i rapporti si evolvono e non si può mai sapere in che direzione. Il finale lascerà forse insoddisfatti quanti cercano la catarsi, la punizione per il male commesso, i buoni vincono, i cattivi perdono. Ma si parla di matrimonio: le regole sono sempre diverse, stabilite di volta in volta dai protagonisti. Si chiude il libro dopo averlo finito e mentre lo si ripone sullo scaffale, viene da pensare "Quanto conosco il mio compagno? Sarebbe capace di ..." Lettura assolutamente consigliata. Astenersi futuri sposi.

  • User Icon

    lalla

    03/09/2013 14.52.40

    come è già stato scritto da Annacarla è un'idea carina... che prolungata per oltre 400 pagine risulta insopportabile. probabilmente c'è di peggio, ma sicuramente c'è di meglio!!!

  • User Icon

    Umberto75

    26/08/2013 17.15.48

    Peccato per la parte finale dove l'autore sembra voler chiudere frettolosamente il libro, facendo passare i poliziotti per degli emeriti rimbambiti. Fino ad allora un buon thriller dove le parti si mischiano di continuo e dove il finale, forse, lascerà l'amaro in bocca a più di qualcuno. In tempo di stalking decisamente da leggere

  • User Icon

    annacarla

    24/07/2013 22.52.42

    Un'idea carina... che, prolungata per oltre 400 pagine, risulta insopportabile. Probabilmente c'è di peggio. Ma sicuramente c'è di meglio.

  • User Icon

    Dj

    03/07/2013 08.41.26

    Divertente e cattivo al punto giusto anche se totalmente inverosimile!

Vedi tutte le 36 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione