Amore e guerra

Artisti: Enrico Ruggeri
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Merak
Data di pubblicazione: 31 dicembre 2012
  • EAN: 5099752050529
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,50

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Disco 1
  • 1 Eroi solitari
  • 2 Perduto amore
  • 3 L'americano medio
  • 4 Il romantico aviatore
  • 5 Trash
  • 6 Quando sogno non ho età
  • 7 Paisà
  • 8 L'uomo dei traslochi
  • 9 La prima volta
  • 10 Tu stanotte sarai mia
  • 11 Il concerto
  • 12 Il fantasista

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco

    07/09/2007 17:12:56

    Complimenti alle altre recensioni, volevo però sottolineare un particolare che sfugge in quanto criptato. Gli "eroi solitari" a cui Ruggeri dedica la canzone non possono essere altri che i fascisti, vecchi e nuovi. Basta analizzare il ritornello "se il fischiare del vento non potrai sentirlo tu tu puoi cantare vittoria". Dice chiaramente che se non sentirai fischiare il vento potrai cantare vittoria, conoscete tutti la vecchia canzone partigiana fischia il vento... Anche il "raccontare una storia non scritta da noi" ovvero scritta dai vincitori e un leit-motiv riccorrente nell'orizzonte culturale fascista e neofascista. Per non parlare dell'affondo contro gli usurai altro tema forte della cultura di destra. E poi, chi altri sarebbero i padri che ci stanno guardando da lassù mentre il passato conserva la nostra memoria ? Grazie Ruggeri!!!

  • User Icon

    Cabal

    24/09/2005 11:51:31

    un album di grande spessore come ci ha abituati Enrico Ruggeri nella sua splendida carriera, cilindro nero da cui esce sempre una magia, come "Amore e guerra". Sul libretto interno c'è un pensiero per ogni canzone. EROI SOLITARI: a tutti gli sconosciuti eroi sconfitti che, dalla palestina all'irak dal tibet all'armenia e in mille altri angoli del mondo hanno perso la loro battaglia, dimenticati dai libri di storia. PERDUTO AMORE: anche quando la vita ci mette in ginocchio e tutto sembra irrealizzabile c'è una nuova possibilità dietro l'angolo e si ricomincia L'AMERICANO MEDIO: loro hanno paura di tutto e io ho paura di loro, qual è il vero pericolo del mondo? IL ROMANTICO AVIATORE: io non vivo di ricordi ma i ricordi vivono in me TRASH: siamo noi a cambiare programma o sono i programmi che cambiano noi? QUANDO SOGNO NON HO ETA': recentemente ho sognato mia madre ed è stato bellissimo, al risveglio mi sono messo a scrivere PAISA': siamo un paese che ha bisogno di essere suddito, sempre, ma con il sorriso sulle labbra! L'UOMO DEI TRASLOCHI: il trasloco è uno spartiacque, e tutto quello che ritorna a galla in una casa ci costringe al rimpianto e al bilancio LA PRIMA VOLTA: ricordo in ogni dettaglio il momento della consapevolezza di essere entrato nel complicato mondo dell'amore TU STANOTTE SARAI MIA: se nel viaggio il percorso è più affascinante dell'arrivo, in amore spesso la partenza è più affascinante del percorso IL CONCERTO: l'unica invidia che provo è per quelli che possono venire sotto il palco a vedere quanto ci divertiamo IL FANTASISTA: per i talenti di un calcio che in Italia non esiste più, ucciso dalla simulazione e dal fallo tattico, dal pressing e dagli schemi

Scrivi una recensione