Categorie
Traduttore: S. Reggiani
Editore: Giunti Editore
Collana: Y
Anno edizione: 2011
Pagine: 560 p. , Rilegato

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788809763142

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Romina76

    26/06/2013 21.47.31

    Bellissimo sia il primo che il secondo volume,Angeli tentatori....aspetto con ansia il terzo volume....ma quando esce?Romina76

  • User Icon

    erica

    14/03/2013 21.11.50

    l'ho letto tutto d'un fiato. non vedevo l'ora che uscisse il seguito per divorarlo e sapere come va a finire. a me è piaciuto molto questo libro, scorre bene e la scrittrice riesce a far capire bene le emozioni dei protagonisti senza però diventare troppo prolissa..

  • User Icon

    erica

    17/09/2012 21.23.32

    all'inizio sembrava molto noioso e non mi ispirava molto ma poi la storia si fa avvincente e colpisce..non vedo l'ora di leggere il 2 per sapere come procede...

  • User Icon

    giorgia

    30/11/2011 17.57.56

    All'inizio non mi ispirava tanto....Poi l'ho preso e ho dovuto ricredermi!!! Wow bellissimo! Pieno di colpi di scena, romanticismo la storia d'amore fra i due personaggi è bellissima! La vedi nascere ed è una cosa stupenda!! Il libro è di 560 pagine mi sembra....l'ho letto in due giorni!!! Non riuscivo a staccarmi!!

  • User Icon

    anto

    04/09/2011 18.09.12

    Se non ho capito male i libri dovrebbero essere tre di questa saga questo l'ho trovato carino letto in due giorni........... scorre abbatanza veloce scritto in modo semplice idea degli angeli poco angelici molto originale che visto tutti i fantasy che ci sono in giro non è per niente facile!!! Buona lettura da parte mia consiglio....

  • User Icon

    elena

    26/08/2011 11.45.09

    Questo libro è meraviglioso, la trama bellissima favolosa per nulla banale,gli angeli così belli ma spietati con gli umani ,la protagonista Willow una ragazza speciale è sensibile, per metà angelo, ma è più che umana.Alex che dire forte all'esterno ma molto fragile dentro anche lui dolce è sensibile ,tutti e due giovanissimi ma già provati dalla vita.Ci sono anche molti colpi di scena .Questo libro mi ha conquistato,commosso un libro che ti tiene incollato perennemente ,lo consiglio vivamente ,non vedo l'ora di leggere il prossimo.

  • User Icon

    Ninetta

    08/07/2011 18.18.46

    Se siete indecisi se leggere o no questo libro, allora vi dico io cosa dovete fare...DOVETE ASSOLUTAMENTE LEGGERLO!!!!!!!!! é davvero fantastico, scorrevole e nn smetti mai di leggerlo, un mix perfetto di azione,mondo del paranormale e romanticismo. Ve lo consiglio pianamente !!!

  • User Icon

    Cosette

    28/06/2011 14.35.49

    Azione, mondo del paranormale e romanticismo non sono mai stati così ben miscelati. Un libro travolgente, un'avventura che ti investe anima e corpo e ti tiene prigioniera. Non leggevo un libro così coinvolgente, macchinoso e "pieno" dai tempi de "Il codice Da Vinci" di Dan Brown. Credete che io esageri? Vi sfido a leggerlo, poi mi direte! Certo, il testo è molto più semplice e diretto, poichè rivolto in particolar modo ad un pubblico giovane...ma non è affatto scontato! E' una vera e propria "caccia" al mistero, all'angelo, alla verità e all'amore. Una ricerca questa che non si conclude, che ci lascia col fiato sospeso...che ci abbandona in Messico in attesa del prossimo viaggio. Willow e Alex, deserti e montagne, ali e motori, ciondoli e "lettere scarlatte"...questo libro mi ha davvero conquistata! Lo consiglio a tutti, per essere proiettati in una realtà vicina, divertente, dolce, originale e magica

  • User Icon

    Pamela

    23/06/2011 19.01.35

    Nonostante non sia religiosa (anzi, adori libri come Caino di José Saramago o Il Vangelo secondo Biff di Christopher Moore) proprio non ce la faccio a vedere delle figure come gli angeli trasformate in killer della razza umana! Altro che angeli, quelli di Angel (già il titolo decade considerato lo stile del romanzo) sono dei veri e propri demoni! E allora perché non chiamarli demoni? Perché scrivere un libro sugli angeli se poi questi non sono angelici?? Insomma, mi sembra che il libro non abbia alcun senso già dal punto di vista semantico. Bocciato!

  • User Icon

    Anna

    22/06/2011 12.31.31

    In tutta sincerità, non mi sono mai piaciuti i libri che parlano di angeli. Ed è proprio per questo che non ho trovato Angel un libro molto carino. Tutti coloro che credevano che gli angeli fossero buoni, devono ricredersi. Willow, ha diciassette anni, vive con sua madre, con chiari ritardi mentali, e con una sua bisbetica zia a Pawntucket. Ma Willow ha anche un grande potere: riesce a vedere passato e futuro delle persone con il semplice contatto fisico. E quando Beth Hartley, la ragazza più popolare della scuola, le chiede di farsi leggere la mano, Willow non riesce a credere ai suoi occhi: Beth ha incontrato un angelo, ed è intenzionata ad entrare a far parte della Chiesa degli Angeli, una chiesa con sempre più adepti. Alex, invece, fa parte degli Angel Killer, un corpo speciale creato dalla CIA che ha lo scopo di distruggere gli angeli. Ed è proprio ad Alex che viene dato il compito di uccidere Willow. Perchè Willow è metà angelo, e la Chiesa la ritiene un pericolo. Il libro si svolge in buona parte in auto, ed ho trovato la cosa molto originale. Inoltre è scritto in modo scorrevole, e non annoia mai. I protagonisti non mi hanno convinto del tutto, invece. Willow si lascia trasportare dagli eventi, piange continuamente e sembra totalmente incapace di decidere da sè. Alex appare come un personaggio interessante per quasi tutta la durata del libro. Fin quando non diventa sdolcinato ai limiti del diabete. Ma probabilmente sono gusti. Quanto al finale, non l'ho trovato particolarmente eccitante, anzi, era alquanto prevedibile. Tutto sommato un bel libro, carino,ma niente di che.

  • User Icon

    storny

    16/06/2011 21.09.51

    Un'altra volta un libro coinvolgente anche se non troppo...le prime pagine forse faticano un pò a decollare. Già dalla copertina del libro capiamo che gli angeli di cui si parla in questo libro non sono così bravi e buoni come solitamante li giudichiamo. La ragazza sulla copertina infatti ha uno sguardo veramente tetro, scuro che nasconde chissà quali segreti.. Il bello della storia sta però, purtroppo, nella storia d'amore che forse è un pò scontata ma fa battere il cuore a una giovane lettrice (dato che comunque è rivolto ad un pubblico giovane).Io forse dopo un pò l'ho trovata sdolcinata in alcuni punti e scontata. C'è sempre però lo spazio di riflettere in questa storia dato che si parla in un certo qual modo di integralismo o meglio si sette religiose. Questi angeli che creano confusione, succhiando le energie degli uomani fino a farli ammalare,sono venerati in modo ossessivo. Simpatica Willow e originale il suo amore per i motori. Finalmente una ragazza che non ha tacchi a spillo e mostra un pò di imperfezione.

  • User Icon

    Monica

    15/06/2011 10.23.37

    Willow è una adolescente americana, ma non è come tutte le altre: sa aggiustare i motori delle auto e veste in maniera non propriamente femminile. Ma sa anche predire il futuro leggendo la mano, e pure se la cosa non le dispiace poichè le permette di aiutare gli altri, se lo tiene per sé, pensando siano già abbastanza i motivi che la tengono lontana dagli altri compagni. Non bastasse tutto ciò, Willow si deve occupare, insieme alla zia, della madre Miranda, affetta da un malattia mentale che la porta a vivere in un mondo tutto suo, che lei pensa sia stata causata dal padre quando le ha abbandonate. Un giorno Beth, la cheerleader perfetta, bionda e carina, le chiede aiuto, invitando Willow a leggerle la mano. All'inizio un po' diffidente, perché vede in Beth uno sguardo strano, poi si farà convincere e da lì in poi gli eventi si susseguiranno in maniera quasi precipitosa. Conoscerà Alex, un cacciatore di angeli che le svelerà molte cose che la riguardano da più vicino di quanto lei creda. Alex, convinto di lavorare per la CIA, caccia ed uccide gli angeli, poiché essi sono predatori affamati di umani, ma il destino ha in serbo qualcosa per i due ragazzi, prima nemici, ma che poi si avvicineranno sempre più. E Willow scoprirà molte cose sulla sua persona, sul suo passato e su quello dei genitori. Una storia diversa, che ci mostra degli angeli non più protettori benevoli ma avidi predatori degli uomini, non a caso il sottotitolo recita "L'unico angelo buono è un angelo morto", in cui romanticismo ed azione si mescolano molto bene. Consigliato.

  • User Icon

    Maria Grazia Padalino

    12/06/2011 12.22.57

    Non vedevo l'ora di parlarvi dell'ultimo romanzo pubblicato dalla Giunti, nella collana Y e quindi eccomi qui! Si tratta di "Angel" di L.A. Weatherly, il primo episodio della "Angel Trilogy". La protagonista è Willow, una ragazza particolare, che si differenzia dalle sue coetanee per i suoi strani interessi: acquista abiti usati, aggiusta vecchie macchine, dice di essere sensitiva? Willow vive con sua madre, affetta da una malattia mentale, e sua zia, che non è molto felice di avere la ragazza e sua madre in casa sua. Willow però è davvero una chiaroveggente, infatti è infallibile nel prevedere il fututo (e guardare il passato) con il semplice tocco della mano. I suoi problemi cominceranno quando Beth, una compagna di scuola, le chiede li leggerle la mano e Willow sbircia anche nel suo passato. Inizialmente non riuscirà a crederci ma Beth ha veramente avuto un incontro con gli angeli. E gli angeli non sono belli e buoni come abbiamo sempre pensato Da qui comincerà un romanzo fantastico, dove gli angeli faranno da scena costante e saranno i veri protagonista, pieno di colpi di scena, di fughe e di incontri imprevisti che sfoceranno in una grande storia d'amore a cui sarà difficile resistere. Ho amato questo libro ed è per questo che lo consiglio a tutti. Una storia originale ed innovativa, una scrittura semplice che fa focalizzare l'attenzione principalmente sui discorsi dei personaggi e che fa immedesimare il lettore in questo bellissimo romanzo.

  • User Icon

    Caska

    08/06/2011 00.13.52

    Sappiate che, se può sembrare che il libro mi abbia particolarmente stancata, in realtà sono più che altro stanca di certe formule nel genere, e spero in qualcosa di nuovo in futuro. In realtà, Angel è piuttosto carino, e credo che per un appassionato potrebbe essere davvero bello, per questo mi sento comunque di consigliarlo. E' vivace, con molta azione (azione vera, descritta, e questo è un lato positivo molto forte) e l'idea è intrigante, anche se qual e là prende un po' a piene mani da alcuni telefilm. Willow è una protagonista che forse non brilla per originalità, ma è simpatica (che negli young adult non è mica scontato) e la sua passione per i motori è genuina e riesce a darle uno spessore che spesso, purtroppo, alle protagoniste manca. L'intreccio è ben riuscito, e in particolare il setting on the road mi è piaciuto moltissimo. L'unica pecca davvero difficile da digerire è, concordo con le altre recensioni, la melassa. Dal momento (ovvio) in cui loro si dichiarano, è tutto uno sbrodolarsi addosso e ripetere le stesse cose mille volte. Davvero snervante. Colpo di scena finale molto prevedibile, ma il romanzo riesce comunque

  • User Icon

    Martolina

    07/06/2011 00.37.51

    Ecco un libro che ho letto tutto d'un fiato, nonostante il genere non sia tra i miei preferiti e l'inizio della lettura fosse avvolto da un certo pregiudizio? invece la storia è scritta molto bene, il ritmo è incalzante e, fino alla fine, non sono mai riuscita a chiudere il libro senza la vibrante curiosità di sapere cosa mi sarebbe aspettato nella pagina successiva. Un libro che mi ha tenuto compagnia in queste ultime nottate di? sonno difficile? che mi ha fatta divertire e distendere? Un libro adatto ai ragazzi adolescenti ma anche ai loro genitori e fratelli maggiori? la vicenda è intrigante, la scrittura è pulita e scorrevole, l'avventura si alterna a una storia d'amore dolce e delicata? Lo darò da leggere a mio nipote tredicenne? e vediamo quali saranno i suoi giudizi, ne sono molto curiosa?!

  • User Icon

    Rowan

    03/06/2011 17.40.47

    C'è una cosa che non ho potuto fare a meno di pensare, per tutta la lettura: "Il potenziale c'era." Per esserci, c'era davvero. La trama non è scontata, e in Angel troviamo gli angeli che, quasi paragonati ad alieni, stanno invadendo la terra. Creature belle e celestiali, ma anche crdueli ed egoiste, disposte a spazzare via l'umanità, pur di vivere. Una ragazza sensitiva, l'unico e solo mezzo angelo/mezzo umano sulla terra. E un killer di angeli. Eppure qualcosa non è riuscito, e sto ancora cercando di capire cosa, esattamente. Ho come avuto l'impressione che sarebbero bastati pochi accorgimenti per far passare questo libro alle 4 stelle, ma purtroppo non ci arriva. In sostanza, la fuga verso il Messico è sicuramente piacevole, ma per il resto è una storia, un modo di raccontarla, che non mi ha lasciato niente di particolare. Magari ci rifacciamo un po' nel secondo ^^ Lettura consigliata se si ha il libro tra le mani e qualche ora libera, ma non vi affannate per averlo.

  • User Icon

    Tricheco

    29/05/2011 20.10.07

    Angel è scritto da L.A. Weatherly e pubblicato qui in Italia dalla Giunti Y. E' il primo di una trilogia a cui seguiranno Angel Fire e Angel Fever. Questo libro rivoluzionerà la vostra concezione degli angeli. Credete che essi siano buoni? Be...vi sbagliate. In questo favoloso libro gli angeli sono rappresentati come degli invasori succhia aure e sprezzanti del genere umano. Ma non temete, gli Angel Killer stanno alle loro calcagna cercando di ucciderne il maggior numero per salvare la razza umana dall'estinzione. La cosa peggiore è che gli umani ne sono ignari, credono anzi che siano portatori di pace e benessere e soprattutto creatori di una nuova religione, la Chiesa degli Angeli. In questo mondo popolato da creature fantastiche e raccapriccianti si incontreranno i due personaggi principali Willow e Alex (mezzo angelo lei, cacciatore Angel Killer lui) quando lui riceverà l'ordine di uccidere la ragazza. Alex si accorge subito che qualcosa non va e che gli ordini ricevuti non gli sono stati inviati dalla CIA. Decide quindi di fuggire portando con se Willow e cercando di proteggerla in quanto potrebbe essere l'unica persona al mondo capace di spazzare via dalla Terra le creature che odia di più al mondo, gli Angeli. Da questo momento in poi il libro decolla trasportando con se il lettore e infondendo nel suo cuore, grazie anche alle straordinarie capacità dell'autrice di rendere i sentimenti dei personaggi, quel pizzico di magia che rende un libro favoloso quel tanto che basta da permettere al lettore di leggerlo tutto d'un fiato. Nella narrazione si alternano i due personaggi permettendo a chi legge di entrare in sintonia con Alex e Willow. Da inguaribile romantica ho apprezzato molto anche la dolcissima e struggente storia d'amore che si innesca tra il mezzo angelo e il cacciatore. Infine non manca anche tanta azione per i tipi più avventurosi...

  • User Icon

    LadyAileen

    28/05/2011 22.27.00

    Contrariamente ai libri pubblicati negli ultimi tempi, finalmente un romanzo con qualcosa di diverso. Altra cosa importante, la storia si dipana per tutta la trilogia pertanto anche se il finale non lascia l'amaro in bocca, bisognerà aspettare il secondo volume per avere le risposte ad alcune cose lasciate in sospeso. I punti di vista che sono principalmente due: Willow (scritto in prima persona) e Alex (scritto in terza persona) ma non mancano quelli di altri personaggi (per fortuna, niente di troppo repentino). Forse all'inzio risulterà un po' strano ma poi ci si abitua senza problemi. Passiamo agli Angeli (le creature al centro di questa nuova trilogia), che contrariamente all'immaginario collettivo, vengono presentati come esseri molto pericolosi (causa principale di molte malattie) anche se fisicamente mantengono le sembianze delle creature come le abbiamo sempre immaginate (aureola, ali e lunga tunica bianca). Il romanzo anche se abbastanza corposo, si legge in breve tempo perché scorrevole, buon ritmo e con la giusta dose di colpi di scena che davvero non ti aspetti. Per quanto riguarda la caratterizzazione dei personaggi è credibile: Willow è una ragazza che ama i motori più che il trucco e i vestiti, è una sensitiva e per questo gli altri la trovano un po' strana (finalmente niente vita scolastica sullo sfondo) mentre Alex è un ragazzo bello ma non dannato, misterioso senza dubbio (almeno all'inizio) ma con un passato per niente felice, come del resto Willow. E' sicuramente un romanzo adrenalinico perché Alex e Willow sin dalle prime pagine sono alla ricerca di un posto sicuro dove nascondersi dagli Angeli che li che li vogliono fuori gioco. E come tutti i romanzi adolescenziali non poteva mancare il tema del primo amore ovvero quello tra i due protagonisti (l'autrice è riuscita a descrivere bene i turbamenti e le gioie legate a questa tematica). Sono proprio cuorisa di sapere come evolverà la storia.

  • User Icon

    Bianca Rita Cataldi (camomillacida)

    27/05/2011 20.06.31

    Leggendo questo libro, non ho potuto fare a meno di pensare a un disegno che realizzai a tredici anni. Si intitolava L'angelo fallito ed era straziante. L.A.Weatherly è riuscita, con le sue parole, a restituirmi il dolore di quel disegno, la tristezza profonda che si nasconde dietro l'immagine di un angelo crudele. Come può un angelo essere malvagio? Come può essere fallito? Eppure gli Angel Killers sono proprio questo: angeli che di angelico hanno solo l'aspetto, creature fatte di odio e di una luce assassina che sa solo risucchiare l'anima dell'uomo. Il personaggio di Willow, invece, è adorabile: lei è dolce ma al tempo stesso forte, determinata, decisa a scoprire la verità su se stessa e sulla realtà che la circonda. E ho amato anche Alex che, con ammirevole coraggio, uccide angeli per vendicare sua madre e per cercare di elaborare il dolore che preme al centro del suo petto e trasformarlo in un punto di forza. Come avrete capito, questo libro mi è piaciuto. Certo, la scrittura lascia un po' a desiderare in alcuni punti: le frasi sono a volte troppo brevi e non lasciano il segno. La storia, però, è originale e appassionante e tiene il lettore incollato alle pagine. In conclusione, mi sento di consigliarvi questo libro: vi innamorerete dei personaggi e li seguirete sino alla fine, in una danza ammaliante di ali candide e maledettamente crudeli.

  • User Icon

    elisa

    27/05/2011 15.18.07

    Gli angeli sono delle creature magnifiche, lucenti e spettacolari. Ma non in Angel, primo libro di una trilogia. Nel libro gli angeli provengono da un altro mondo, il quale sta per morire, così gli angeli per sopravvivere, pian piano si stanno trasferendo sulla terra. Fin qua niente di male, penserete voi, se non per il fatto che si nutrano di energia vitale umana, in cambio di malattie o addirittura morte. E chi ha avuto la fortuna di incontrarli, ricorda solo un'immensa gioia nell'incontro ravvicinato con questi esseri magnifici fatti di luce, senza rendersi conto di quanto ci si è indeboliti dopo questo genere di incontro. Da qui nasce anche la Chiesa degli angeli, che aumenta ogni giorni il numero degli adepti, persone che lasciano tutto per seguire gli angeli e il loro dar amore agli umani. Ma esiste una piccola cerchia di persona, un gruppo che lavora per la CIA, chiamati Angel Killer, che hanno il compito di sterminare questa specie di parassiti lucenti. E qui entran in gioco i nostri protagonisti: Alex, un bellissimo AK, che da anni conduce una vita solitaria basata solo sulla sua missione di sterminatore. Il suo prossimo obiettivo è Willow, un ibrido: metà angelo e metà umana, unica nel suo genere. Willow è una ragazza con la dote della preveggenza, e grazie a ciò cerca di far quadrare i conti di casa leggendo la mano nel doposcuola, in quanto vive con la zia e la madre profondamente malata. I guai iniziano quando Willow legge la mano a Beth, la ragazza più popolare e in della scuola, e vede per la prima volta, attraverso i ricordi della ragazza, gli angeli, e quel che fanno agli umani. Will cerca di metter in guardia Beth, ma questa non la crede, e anzi, la dichiara nemica degli angeli e dell'amore celeste, facendo innescare una serie di avvenimenti che porteranno la protagonista sempre più in pericolo... Il libro è a dir poco sensazionale: è tutto un susseguirsi di azione, ironia, suspance, tenerezza e dolcezza.

Vedi tutte le 25 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione