Categorie

Henry Bauchau

Traduttore: A. Vitale
Editore: Giunti Editore
Collana: Narratori Giunti
Anno edizione: 1999
Pagine: 320 p.
  • EAN: 9788809014022
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:


scheda di Bigliosi, C. L'Indice del 2000, n. 06

Nell'introduzione al suo Le Antigoni (1984; Garzanti, 1995), George Steiner si chiedeva "perch‚ una manciata di miti greci antichi continua a dare la sua forma vitale alla nostra percezione di noi stessi e del mondo?" E, approfondendo la sua analisi, giungeva a scandagliare minuziosamente l'Antigone di Sofocle, che Hegel defin "l'opera d'arte pi— perfetta che lo spirito umano abbia mai prodotto". Alla base della tragedia di Antigone sta il conflitto che avrebbe segnato la fondazione e la formazione delle strutture di parentela e delle istituzioni civili in Occidente. La densit… simbolica del personaggio di Sofocle continua a riprodurre incessantemente interpretazioni a volte opposte. La ricchezza del testo greco e, per noi, la sua costante attualit…, alimenta le sue radici con quelle che, sempre secondo le acute osservazioni di Steiner, sono le cinque costanti fondamentali sulle quali la contraddizione della condizione umana poggia, ossia l'opposizione uomo-donna, vecchiaia-giovinezza, societ…-individuo, vivi-morti, uomini-divinit…. Nella compresenza di torto e ragione, lo scontro etico tra jus sanguinis e jus civitatis resta insanabile e pressoch‚ indicibile. La versione romanzata del mito propostaci oggi dai tipi di Giunti cerca di superare nei fittissimi dialoghi dei personaggi questa indicibilit…, e scava nel profondo di Antigone, personaggio dalla misteriosa sensibilit…, fragile e insieme di una forza sovrumana e quasi onnicomprensiva. L'ottantasettenne psicanalista e scrittore belga Henry Bauchau Š ormai noto in tutto il mondo per le sue rivisitazioni di miti antichi in forma di romanzo. Con il suo ultimo Antigone (prix Rossel, 1997), si chiude il percorso circolare iniziatosi nel 1990 con Edipo sulla strada (Giunti, 1993).

Cinzia Biglios