Ape Regina

Queen Bee

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Queen Bee
Paese: Stati Uniti
Anno: 1955
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 11,49 €)

Eva, una donna ambiziosa e crudele che si è fatta da sola, circuisce e si fa sposare dal ricco Avery. Gli sposi vanno a vivere insieme in una lussuosa villa. La dispotica Eva allontana da sé il marito che finisce per darsi all'alcol. Lei intanto si consola con John che sta per sposarsi con Carol, sorella di Avery. Per non perdere l'amante Eva rivela alla cognata la sua relazione con John. Disperata Carol si uccide. Nel frattempo Jennifer, che si prende cura dei figli della coppia, cerca di fare pressione su Avery perché prenda in mano le redini della casa.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2013
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: foto; trailers
  • Ranald MacDougall Cover

    Sceneggiatore e regista statunitense. Presidente della Writers Guild of America dal 1971 al 1973, riadatta il romanzo La nube purpurea di M.P. Shiel dirigendo La fine del mondo (1959) con H. Belafonte, dramma sull'impossibilità di cancellare l'odio razziale in un momento delicato per gli equilibri mondiali come quello della guerra fredda. Fra gli altri suoi lavori, Ape regina (1955) e La nostra vita comincia di notte (1960). Approfondisci
  • Joan Crawford Cover

    "Nome d'arte di Lucille Fay LeSueur, attrice statunitense. Inizia la carriera come ballerina di fila. Trasferitasi a Hollywood, ottiene le prime parti di un certo rilievo in Pretty Ladies di M. Bell e Le tre grazie di E. Goulding (entrambi del 1925) in cui è una showgirl. Il successo arriva con Le nostre sorelle di danza (1928) di H. Beaumont. Divenuta una star, recita accanto ai divi del momento, tra cui il futuro marito D. Fairbanks jr. in Adriana Lecouvreur (1928) di F. Niblo. Il passaggio al sonoro non intacca minimamente la sua carriera e la sua fama. Diviene un austero sex-symbol, mentre i suoi ruoli si fanno via via più impegnativi: ne sono esempio la giovane segretaria di Grand Hotel (1932) di E. Goulding, in cui recita accanto alla Garbo, e la donna sposata a un uomo che non ama in... Approfondisci
Note legali