L'Arlesiana - CD Audio di Francesco Cilea,Annunziata Vestri,Dmitry Golovnin,Francesco Cilluffo

L'Arlesiana

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Francesco Cilea
Direttore: Francesco Cilluffo
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Dynamic
Data di pubblicazione: 6 luglio 2015
  • EAN: 8007144076887

€ 33,90

Punti Premium: 34

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Teatro G.B. Pergolesi, Jesi (AN), Settembre, 2013
Una insana passione per una misteriosa fanciulla che nell’opera non appare mai. Federico la vuole disperatamente, la sogna, soffre per lei e passo dopo passo la sua mente comincia ad ondeggiare. Inutili sono gli sforzi delle persone attorno a lui, per evitare che una storia d’amore si trasformi in una agghiacciante ossessione. Una rara opera del grande compositore italiano Francesco Cilea. La celebre aria “Il lamento di Federico” è stato sempre cavallo di battaglia dei più illustri tenori di tutti i tempi. La registrazione contiene anche in prima registrazione, l’inedita aria per tenore “Una mattina”, scritta da Cilea per la prima versione dell’opera e poi perduta.

  • Francesco Cilea Cover

    Compositore. Compì gli studi musicali al conservatorio di Napoli, dove studiò pianoforte con B. Cesi e composizione con P. Serrao. Dopo i primi lavori, Gina (1889) e Tilda (1892), l'uno legato ancora agli schemi scolastici, l'altro direttamente influenzato dalla Cavalleria rusticana di Mascagni, C. rivelò pienamente la sua personalità con L'Arlesiana (1897) e Adriana Lecouvreur (1902), le sue due opere più famose, alle quali seguì, nel 1907, Gloria. Svolse attività didattica presso i conservatori di Firenze (1896-1904), Palermo (1903-16) e Napoli, che diresse dal 1916 al '35. Pur appartenendo storicamente alla scuola verista, C. si distingue per una più raccolta liricità e per le sfumature elegiache che, assieme a un'accurata elaborazione musicale e strumentale, lo avvicinano in qualche modo... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali