Art Nouveau

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Compositore: Richard Strauss
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Aparte
Data di pubblicazione: 12 aprile 2013
  • EAN: 3149028031621

€ 20,50

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Una letteratura eterogenea che si muove fra malinconia "fin-de-siècle", mito, sogno e giocoso culto della bellezza. Gli autori di queste liriche da camera sono legati dal fatto di aver vissuto e composto sotto l'influenza di una temperie spirituale comune a tutta l'Europa, ciascuno nel proprio paese: Zemlinsky nella Vienna di Klimt e di Freud, Ravel nella Parigi della Belle-Époque, Respighi in un'Italia liberty che cominciava a liberarsi della supremazia dell'opera; la scelta dei testi delle liriche di Strauss rispecchia il legame del compositore con un circolo letterario che si riuniva a Monaco attorno al conte von Schock e a Paul Heyser nel passaggio al cosiddetto Jugendstil. L'idea di Teodora Gheorghiu, soprano di origine romena, è stata quella di proporre un programma adatto alla sua voce, nel più ampio spettro possibile anche dal punto di vista linguistico. Apprezzata da José Carreras, la sua carriera è iniziata proprio nel momento in cui il grande cantante si indignò per il fatto che non le fosse stata assegnata la vittoria ad un concorso, offrendole di tasca propria una borsa di studio pari al premio.

  • Richard Strauss Cover

    Compositore tedesco.La formazione e gli inizi della carriera. Il padre Joseph, era primo corno nell'orchestra del Teatro di Corte di Monaco, e abile nel suonare molti altri strumenti, soprattutto la viola. La madre, Josephine Pschorr, apparteneva a un'agiata famiglia di produttori di birra. Sin dall'infanzia S. rivelò il suo talento e cominciò a comporre, a partire dall'ingenua ma ironica Schneiderpolka (Polka del sarto, 1870) per pianoforte, pagine pianistiche, Lieder, brevi pezzi cameristici. Nell'adolescenza scrisse due sinfonie (le uniche, in tutta la sua vita), un concerto per corno, uno per violino, oltre a composizioni da camera di crescente complessità: un quartetto per archi, una sonata per violoncello e pianoforte, una per violino e pianoforte. La sua Serenade op. 7, scritta a diciassette... Approfondisci
Note legali