Artemisia di Agnès Merlet - DVD
Artemisia di Agnès Merlet - DVD - 2
Salvato in 22 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Artemisia
9,99 €
;
DVD
Dettagli Mostra info
Artemisia 10 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
11,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
12,83 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
11,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
12,83 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Artemisia di Agnès Merlet - DVD
Artemisia di Agnès Merlet - DVD - 2
Chiudi

Descrizione

La giovane pittrice Artemisia Gentileschi ha una forte passione per la pittura ma, in quanto donna, non può seguire i corsi all'Accademia né chiedere di posare a dei modelli nudi. Un giorno incontra il pittore Agostino Tassi, l'uomo che cambierà completamente la sua vita, sia da un punto di vista artistico che sentimentale. Biografia della pittrice romana Artemisia Gentileschi vissuta nel 1600.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1997
DVD
8033650553581

Informazioni aggiuntive

Mustang Entertainment, 2014
Mustang
99 min
Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
Italiano per non udenti
2,35:1 Wide Screen
PAL Area2

Valutazioni e recensioni

3,33/5
Recensioni: 3/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(0)
Lucy
Recensioni: 2/5

Il film ruota quasi eslusivamente sul rapporto di Artemisia con Tassi. La vicenda dello stupro fu sicuramente centrale nella vita della giovane pittrice, ma ridurre l'intera vita di un'artista ad una "questione di letto", per così dire, non rende giustizia ad una grandissima pittrice, che si fa strada nonostante i pregiudizi feroci e l'ostracismo dell'epoca. Della sua pittura si dice quasi niente, della sua vita aldilà di Tassi niente addirittura. Ottima la fotografia, belli i costumi, convincente la giovane attrice protagonista, ma è tutto.

Leggi di più Leggi di meno
Giancarlo Locarno
Recensioni: 3/5

Molto brava valentina Cervi che interpreta magistralmente in modo così fresco Artemisia, che essendo donna non può frequentare l’accademia, ma desidera sopra ogni cosa fare la pittrice. Studia e disegna il suo stesso corpo e quello di un giovane amico pescatore. Il film interpreta in modo abbastanza romantico il rapporto con il pittore Tassi, che nella realtà la stuprò, e questo è forse il limite del film, non si vede il dramma, e anche la passione viene descritta in modo scarso e sciatto. Molto bella invece l’ambientazione e la descrizione del mondo delle botteghe dei pittori.

Leggi di più Leggi di meno
n.d.
Recensioni: 5/5

Ottima questa versione sulla Vita dell'artista Artemisia, voglio mostrare il film ai miei studenti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,33/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Michel Serrault

1928, Brunoy, Île-de-France

Attore francese. Dopo gli studi di recitazione inizia una intensissima attività teatrale che attraversa tutti i generi, dai classici al cabaret. Assieme al comico connazionale J. Poiret dà vita a una affiatata coppia che spopola nello spettacolo d'Oltralpe. Con poche apparizioni sul grande schermo, nel 1978, a cinquant'anni, incappa nel successo mondiale di Il vizietto, di E. Molinaro, in cui ha modo di folleggiare nei panni del travestito Zazà. Il film, che ha due sequel, gli dischiude una ricca galleria di successivi personaggi con i quali svela al grande pubblico insospettabili doti drammatiche e introspettive. Spiccano l'ambiguo notaio accusato di essere un assassino di bambine in Guardato a vista (1981) di C. Miller e ancora l'uxoricida in I fantasmi del cappellaio (1982) di C. Chabrol,...

Valentina Cervi

1976, Roma

Attrice italiana. Bellezza madreperlacea e distante, da immagine di cammeo, figlia del regista e produttore Tonino e nipote del grande Gino, prosegue la tradizione di famiglia esordendo a soli tredici anni in Mignon è partita (1988) di F. Archibugi. Successivamente interpreta una piccola ma significativa parte in Ritratto di signora (1996) di J. Campion ed è poi la protagonista di Artemisia - Passione estrema (1997) di A. Merlet, vicenda in costume dedicata alla vita di una giovane e anticonformista pittrice del Seicento. Nel 1998 in Figli di Annibale di D. Ferrario si misura anche con i toni brillanti nei panni della figlia di D. Abatantuono. Nel 2001 lavora in Hotel di M. Figgis, nel 2003 è protagonista di L’anima gemella di S. Rubini, mentre nel 2005 affronta il ruolo di una giovane madre...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore