Artistry of Pepper - Vinile LP di Art Pepper

Artistry of Pepper

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Art Pepper
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Wax Time
Data di pubblicazione: 1 febbraio 2019
  • EAN: 8436559465229
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 16,50

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo aver trascorso lunghi periodi con l'orchestra di Stan Kenton negli anni Quaranta e nei primi anni Cinquanta, Art Pepper iniziò a registrare album con piccoli gruppi. A volte era ospite su progetti di altri musicisti (Chet Baker, Shorty Rogers o Hoagy Carmichael), altre volte era il leader, come negli album “Modern Art”, “The Way It Was!” (entrambi del 1956) o “Art Pepper Meets the Rhythm Section” (1957). In quello stesso periodo furono registrate le sessioni confluite nell’album “The Artistry of Pepper”. Come bonus sono stati inclusi due brani tratti dalle stesse sessioni, ma non presenti sull’Lp originale.
Disco 1
1
What Is This Thing Called Love
2
A Foggy Day
3
Diana Flow
4
Zenobia
5
Didi
6
Powder Puff
7
Popo
8
I Can’t Give You Anything But Love
9
Old Croix
10
Bunny
11
C.T.A.
  • Art Pepper Cover

    Propr. Arthur Edward Pepper. Altosassofonista statunitense di jazz. Influenzato da Charlie Parker e nel contempo vicino alle nuove ricerche del «cool jazz», fu tra i più inventivi improvvisatori del dopoguerra, risentendo nelle ultime registrazioni anche di influssi di John Coltrane. Nel 1943-44 e dal '48 al '52 suonò nell'orchestra di Stan Kenton. Approfondisci
Note legali